Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 4 Marzo 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Sci, Svindal: "Mi piaceva di più la vecchia Bird of Pray ma ho vinto lo stesso"

07/12/2013 09:47

Sci, Svindal: "Mi piaceva di più la vecchia Bird of Pray ma ho vinto lo stesso" |  Sport e Vai

Beaver-Creek-svindall, fill1

"Devo ammettere , mi piaceva di più la vecchia Birds of Prey". Sembra quasi scontento Axel Lund Svindal dopo aver centrato la vittoria nella discesa libera di Coppa del mondo a Beaver Creek. "Questo nuovo percorso, anche se bello non è al livello di classe mondiale di quelli del passato. Ma alla fine ho vinto, quindi non posso dire che sono troppo deluso con il cambiamento".

Il campione norvegese si è messo dietro di pochissimo l'austraico
Hannes Reichelt e l'italiano Peter Fill in una gara che ha visto ancora buone indicazione per lo Swiss Team con Patrick Kueng che ha chiuso con un forte quinto posto ma soprattutto i continui segnali positivi dal promettente sesto posto di Beat Feuz, a soli 0.66 centesimi dalla vetta dopo aver saltato l'ultimo anno e mezzo a causa di un infortunio.

Per l'Austria, il secondo posto di Reichelt tiene fuori il Wunder Team dal primo posto per la sesta gara di discesa libera consecutiva, una delle "siccità" più lunghe dalla vittoria per lo squadrone austriaco che aspetta ancora di festeggiare le 450 vittorie in tutte le discipline in Coppa del Mondo.
"Sono stato in grado di trovare una buona linea di oggi e hanno una forte corsa - ha detto Fill dal gradino più basso del podio - E' il mio primo podio in quattro anni, quindi sono sicuramente contento del risultato".

E stasera ci sarà super-G a Beaver Creek alle 11:00 ora locale (19:00 in Europa).


Tags: coppa del mondo simoncelli maria riesch lindsey vonn cdm slalom speciale discesa libera super gigante blardone slalom gigante peter fill supercombinata svindal sci alpino bode miller fanchini ted ligety raich tina maze Marcel Hirscher

Articoli Correlati