Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 5 Dicembre 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Sci, Kueng: "Ho fatto linee eccellenti". Peter Fill: "Neve perfetta per me"

08/12/2013 08:36

Sci, Kueng: "Ho fatto linee eccellenti". Peter Fill: "Neve perfetta per me" |  Sport e Vai

podio superG a Beaver Creek

"Ho fatto delle buone linee in basso e così sono stato in grado di mantenere la mia velocità nel piano. Questo mi ha aiutato molto. Certo vincere..." E' lui stesso, Patrick Kueng a sorprendersi un po' della vittoria del SuperG di Beaver Creek.

Lo svizzero ha domato la Birds of Pray dando allo Swiss Ski Team il primo successo in una gara veloce maschile dal marzo 2012, quando Beat Fuez vinse a Kvitfjell. Un buon segnale per la nazionale rossocrociata dopo 2012/13 avaro di soddisfazioni.
Il 29enne non aveva mai messo piede sul podio in super- G lui che aveva ottenuto come miglior risultato il quinto posto a Lake Louise sei giorni fa. I suoi unici podi erano un secondo a Bormio nel 2011 e un terzo posto a Garmisch-Partenkirchen nel 2010 ma sempre in discesa.
"Sono particolarmente contento della vittoria. La competizione in SuperG è davvero alta, un forte gruppo di velocisti che competono per il primo posto in questo momento e non è così facile salire sul podio" ha detto Kueng che ha "ucciso" anche le speranze di Reichelt di diventare il primo uomo a vincere tre Super G a Beaver Creek.

Ma come detto le sorprese sulla neve americana non sono finite visto anche il secondo posto di Otmar Striedinger (AUT). Si sono dovuti accontentare del terzo gradino "condiviso" Hannes Reichelt e Peter Fill.
"Non posso crederci , questo è un sogno - ha detto un Striedinger emozionato dopo la gara - Ho detto a me stesso al cancelletto di partenza che dovevo spingere e dare tutto me stesso, ma questo secondo posto è davvero incredibile per me".

Per l'azzurro Peter Fill la conferma di una certa confidenza con la Birds of Pray: "Non so cosa sia successo. Io non credo che sia il percorso, ad essere onesti non è il mio preferito, ma so che mi piace molto la neve qui".
E oggi si replica ancora, tempo permettendo, con uno slalom gigante.


Tags: coppa del mondo simoncelli maria riesch lindsey vonn cdm slalom speciale discesa libera super gigante blardone slalom gigante peter fill supercombinata sci alpino bode miller fanchini ted ligety Patrick Kueng raich tina maze Marcel Hirscher

Articoli Correlati