Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 22 Maggio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Nba: Wizards in semifinale, orgoglio Clippers e Thunder ko

30/04/2014 08:52

Nba: Wizards in semifinale, orgoglio Clippers e Thunder ko |  Sport e Vai

Addio Bulls, le semifinali si sono aperte per i Wizards. Washington non ha avuto pietà dell’illustre passato di Chicago ed ha chiuso i conti in gara-5 vincendo in trasferta per 75-69 e portando la serie sul definitivo 4-1 a suo favore. E’ la seconda volta dal 1983 che i Wizards approdano alle semifinali e devono ringraziare il brasiliano Nenè Hilario, autore di 20 punti e di una prova super. Vinto il duello con Noah, il miglior difensore dell’Nba, che ha chiuso la gara malconcio per una botta al ginocchio. Per i Bulls decisiva in negativo anche l’uscita per infortunio di Gibson mentre per Washington bene an che Wall (24 punti) e Beal (17). Sembra proprio una storia infinita invece quella tra Thunder e Grizzlies. In gara-5 c’è voluto ancora una volta l’extratime (quarta volta su 5) per decidere il vincitore ed il successo ha arriso ai Grizzlies (99-100) che ora sono avanti per 3-2 nella serie. Con Sepholosha in campo per poco più di 8 minuti non è bastato ad Oklahoma un Westbrook stellare, autore di una tripla doppia (30 punti, 10 rimbalzi, 13 assist) ed un buon Durant (26 punti, 8 rimbalzi). Dopo aver rimontato 20 punti nei tempi regolamentari ed averli chiusi in parità sono stati infatti i Grizzlies più lucidi nei minuti decisivi. C’era grande curiosità infine per capire la reazione dei Clippers alla bufera-razzismo che si è abbattuta sul presidente Sterling – sanzionato a vita (non potrà vedere partite né allenamenti in Nba) e multato – e Los Angeles ha dimostrato sul campo che il basket è un’altra cosa, battendo 113-103 Golden State e portandosi sul 3-2 nella serie. Sul sito del club c’era scritto “We are one”, a sottolineare l’unità del gruppo nonostante tutto quanto accaduto e sul parquet l’orgoglio dei padroni di casa ha avuto la meglio sui Warriors. Bene Paul (20 punti, 6 rimbalzi, 7 assist) e Curry (17 punti).

Stefano Grandi

 


Tags: razzismo clippers wizards durant bulls westbrook Sterling NBA

Articoli Correlati