Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 2 Luglio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Nba: Durant trascina Oklahoma, riscatto Indiana

12/03/2014 09:09

Nba: Durant trascina Oklahoma, riscatto Indiana |  Sport e Vai

Reduce da due sconfitte pesanti contro Suns e Lakers, Oklahoma City è tornata al successo: battuti i Rockets per 106-98 grazie soprattutto alla serata felice di Kevin Durant. La stella dei Thunder ha messo a referto 42 punti ed è l’11esima volta in stagione che supera quota 40 in una gara (negli altri team il migliore si è fermato a 5 volte) ma c’è di più. Durant ha toccato quota 29 gare di fila con più di 25 punti realizzati, cosa che non succedeva da 25 anni in Nba, e gli restano 11 gare per eguagliare Michael Jordan che nell’86-87 realizzò questo primato con 40 partite di fila a 25 o più punti a gara. I Pacers necessitavano di tornare alla vittoria dopo 4 sconfitte di fila e la prima mini-crisi stagionale ma inseguivano anche una buona notizia cui afferrarsi per il futuro. Battendo i Celtics per 94-83 hanno centrato entrambi gli obiettivi, grazie al debutto positivo di Andrew Bynum. Il pivot, che non giocava dal 26 dicembre scorso, ha dimostrato di poter dare un contributo importante con 8 punti e 10 rimbalzi nei 16’ scarsi in cui è rimasto in campo. Assieme a lui decisiva la prova di West con 24 punti. Successo in trasferta degli Spurs che hanno superato Chicago per 104-96. Mvp Manu Ginobili che in 21 minuti ha messo a segno 22 punti con 9/11 al tiro, compreso un 4/5 da tre che ha messo al tappeto i Bulls. Bene anche Parker (20 punti) e Leonard (16). Largo successo dei Warriors che hanno superato Dallas per 108-85. Con Curry in serata no una mano importante è arrivata dalla panchina con Crawford (19 punti) e Harrison (13). Per Dallas unica consolazione la bella prova di Nowitzki che con i 12 punti messi a segno ha superato John Havlicek e si è issato al 12esimo posto nella storia dei marcatori dell’Nba con 26.395 punti in carriera. Detroit ha interrotto una striscia di 3 ko di fila battendo per 99-89 i Kings alla terza sconfitta di fila. Bene Smith con 24 punti e Stuckey (23). Vittoria di Memphis su Portland per 109-99 grazie a Marc Gasol che con 19 punti è stato il leader dei Grizzlies che hanno mandato cinque giocatori in doppia cifra. Per i Blazers non è bastato Lillard (32). A trascinare Minnesota al successo sui Bucks per 112-101 è stata invece la combinazione tra Kevin Love, Martin e Rubio. Love ha messo a segno un double-double con 27 punti, 10 rimbalzi e 6 assist, Martin si è fermato a 26 punti e Rubio ha diretto con sapienza i tempi di gioco realizzando 11 punti. Per i Bucks 21 punti di Knight. Questi i risultati:

Indiana Pacers - Boston Celtics : 94-83

Detroit Pistons - Sacramento Kings : 99-89

Chicago Bulls - San Antonio Spurs : 96-104
Oklahoma City Thunder - Houston Rockets : 106-98
Memphis Grizzlies - Portland Trail Blazers : 109-99
Minnesota Timberwolves - Milwaukee Bucks : 112-101
Golden State Warriors - Dallas Mavericks : 108-85

Stefano Grandi


Tags: celtics indiana rockets kings gasol durant bulls pacers rubio love NBA

Articoli Correlati