Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 23 Aprile 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

L'Associazione Internazionale dei Corridori contro l'UCI: "No alla riforma del World Tour"

21/12/2015 17:49

L'Associazione Internazionale dei Corridori contro l'UCI: "No alla riforma del World Tour" |  Sport e Vai

Si fa sempre più ampia la frattura nel mondo del ciclismo nei riguardi dell'Unione Ciclistica Internazionale. L'Associazione Internazionale dei Corridori (CPA) ha ufficializzato il suo disaccordo a proposito della riforma del calendario World Tour: "L'UCI dice che la riforma è stata adottata con il consenso di tutte le famiglie del ciclismo, tra cui i corridori", si legge in una nota dell'Associazione. "In realtà la riforma è stata recentemente respinta da una vasta maggioranza di organizzatori di corse, tra cui l'ASO che possiede il diritti del Tour de France e ha deciso di ritirare la corsa dal World Tour". L'ultima versione della riforma aumenta il numero di giorni di gare a cui le squadre d'elite devono partecipare (180, rispetto ai 120 previsti inizialmente), e offre ai team una garanzia di presenza di molti anni in prima divisione. Nel mese di novembre, gli organizzatori, raggruppati all'interno della loro associazione internazionale (AIOCC) avevano già espresso la loro opposizione a questa riforma.


Tags: uci cpa Tour De France

Articoli Correlati