Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 18 Giugno 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Kristoffersen: In tv non si capisce quanto sia difficile

15/03/2015 16:42

Kristoffersen: In tv non si capisce quanto sia difficile |  Sport e Vai
L’ultimo evento prima delle finali di coppa del mondo ha premiato Kristoffersen. Il norvegese ha trionfato nello slalom di Kranjska Gora ed esprime la sua gioia: "E' andata davvero bene. Il fondo era sconnesso, ma il set-up oggi funzionava perfettamente. Gli sci erano eccezionali e, sì, davvero una bella gara. Kranjska Gora è un bel pendio. Penso che sembri un po' facile in tv perché la velocità è molto alta ma non è così facile. Nella seconda manche ero un po' agitato, ma ho cercato di spingere lungo tutta la pista. A 10 porte dal traguardo ero al limite, ma questo è lo slalom in questo momento. Bisogna per forza spingere”. Al settimo cielo Razzoli, secondo: Questa è la stagione della mia rinascita, oggi ho messo la ciliegina sulla torta ma è tutto l'anno che sto andando bene, Mondiali inclusi. Ai Mondiali ci ho provato, esattamente come oggi, niente di più niente di meno, solo che lì è andata male oggi è andato tutto benissimo. E' un risultato che ci voleva, è stata una risalita lenta e difficile perché la concorrenza non dorme, però penso di essermelo meritato questo podio. Anche due anni fa ero riuscito a fare un quarto posto, poi ho avuto un po' di problemi al ginocchio. Da quando sono guarito, sono riuscito ad essere più incisivo nella sciata e più sicuro. Voglio ringraziare chi ha sempre creduto in me, la squadra che quest'anno ha lavorato molto bene e mi ha dato fiducia. Voglio dedicare questo podio a un amico, Adriano, il papà di mio cognato, che è scomparso. Gli avevo sempre promesso un podio in Coppa ma non ci sono mai riuscito. Oggi che è Sant'Adriano, si vede che mi ha aiutato, e voglio ricordarlo". Infine Mattias Hargin: "Sono davvero felice della mia stagione. La sciata sta venendo veramente facile. Posso spingere davvero forte. Ho fatto il salto di qualità quest'anno con la vittoria. Ora sto finendo più nei dintorni del podio. Prima, arrivavo sesto, settimo, ottavo. E' un grande passo in avanti e cercherò di fare un passo ancora più grande la prossima stagione. Oggi la prima manche è stata davvero buona, la seconda manche non molto buona. Ma sono molto contento del terzo posto. Con la neve morbida bisogna essere davvero precisi sui solchi. E' stato difficile sciare veloce".

Tags: slalom razzoli Kristoffersen

Articoli Correlati