Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 25 Maggio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Fajdek ubriaco, paga il taxi con l’oro vinto a Pechino poi si pente…

25/08/2015 12:13

Fajdek ubriaco, paga il taxi con l’oro vinto a Pechino poi si pente… |  Sport e Vai
Singolare disavventura per Pawel Fajdek, campione del mondo del lancio del martello ai Mondiali di atletica a Pechino. Per festeggiare il successo il corpulento polacco ha passato la serata in birreria, alzando un po’ troppo il gomito. Al momento di rientrare in albergo ha chiamato un taxi e per pagarlo ha utilizzato la medaglia d’oro vinta qualche ora prima, vinto probabilmente dall’alcool. Una volta in hotel ha realizzato di aver commesso un’enorme stupidaggine ed ha chiamato la polizia cinese perché lo aiutasse a rintracciare il tassista. Missione compiuta, medaglia recuperata con qualche problema: Fajdek si era limitato a dire che aveva “smarrito” la medaglia nel taxi, mentre il conducente assicurava che l’oro era servito a pagare la corsa. Fajdek, che è nato il 4 giugno dell’89, ovvero il giorno del massacro di Tien-a-Men a Pechino – aveva vinto la gara di lancio del martello con un lancio di 80,88 metri, precedendo Dilshod Nazarov e il connazionale Wojciech Nowicki e confermandosi il migliore nella specialità dopo l’oro di Mosca 2013. Stefano Grandi     

Tags: oro ubriaco taxi Fajdek

Articoli Correlati