Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 5 Dicembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Vuelta: Hansen sorprende tutti, sua la 19esima tappa

12/09/2014 17:47

Vuelta: Hansen sorprende tutti, sua la 19esima tappa |  Sport e Vai
CANGAS DO MORRAZO - Adam Hansen ha vinto la 19esima tappa della Vuelta, 180,5 km da Salvaterra do Miño a Cangas do Morrazo quasi totalmente pianeggianti con soli due Gpm di seconda categoria rompere la monotonia della corsa. Una vittoria raggiunta con un gran finale da parte dell’australiano (al primo successo alla Vuelta), bravo a guidare il gruppo alla rimonta del fuggitivo Alexey Lutsenko e poi a staccare tutti sull’ultimo strappo della tappa, prima della discesa finale. Dietro di lui, distanziati, John Degenkolb e Filippo Pozzato. Nessuno scossone in classifica generale, con Alberto Contador leader a due tappe dal termine. LA CRONACA. Partito presto in fuga, un trio composto da Wouter Poels, Laurent Mangel e Pim Ligthart è arrivato a conquistare fino a 3’15’’ di vantaggio sul gruppo prima di affrontare la prima salita di giornata, il Gpm di Alto do Monte da Groba, durante il quale il distacco è sceso attorno ai due minuti. A 50 km dall’arrivo, il gruppo ha alzato il ritmo di pedalata, iniziando a rimontare i tre battistrada: a 40 km il vantaggio è sceso a 1’20’’, a 30 km rimanevano solo 45’’ a Poels, Mangel e Ligthart, raggiunti poi poco prima dell’inizio della salita del Monte Faro (a 20 km dalla fine), dove Lutsenko ha lanciato il suo attacco, senza però riuscire a prendere mai un vantaggio considerevole sul gruppo e rimanendo davanti appena 9-11 secondi, diventati 15’’ sulla discesa successiva al Gpm. Il gap scavato dal kazako dell’Astana, però, viene totalmente recuperato a 5,3 km dal gruppo guidato da Hansen, che, superato Lutsenko, ha provato a sua volta a scappare per conquistare la vittoria. Tentativo riuscitissimo, quello dell’australiano, che è andato a vincere in solitaria, precedendo di 5’’ il gruppo, arrivato poi in volata con Degenkolb in testa davanti a Pozzato. MOMENTO DECISIVO. Domani si correrà la tappa probabilmente decisiva della Vuelta: il tragitto da Santo Estevo de Ribas de Sil a Puerto de Ancares presenta infatti ben quattro Gpm, un percorso ideale, dunque, per assistere alla battaglia dei primi cinque corridori in classifica generale. Domenica, infine, è prevista la tappa conclusiva della Vuelta, la cronometro individuale con arrivo a Santiago de Compostela. L’ordine di arrivo della 19esima tappa della Vuelta: 1. Adam Hansen (Aus); 2. John Degenkolb (Ger) +5’’; 3. Filippo Pozzato (Ita) +5’’; 4. Yannick Martinez (Fra) +5’’; 5. Michael Matthews (Aus) +5’’; 6. Geoffrey Soupe (Fra) +5’’; 7. Paul Martens (Ger) +5’’; 8. Jasper Stuyven (Bel) +5’’; 9. Romain Hardy (Fra) +5’’; 10. Damiano Caruso (Ita) +5’’. La nuova classifica generale della Vuelta: 1. Alberto Contador (Spa); 2. Chris Froome (Gbr) +1’19’’; 3. Alejandro Valverde (Spa) +1’32’’; 4. Joaquin Rodriguez (Spa) +2’29’’; 5. Fabio Aru (Ita) +3’15’’; 6. Daniel Martin (Irl) +6’52’’; 7. Samuel Sanchez (Spa) +6’59’’; 8. Warren Barguil (Fra) +9’12’’; 9. Daniel Navarro (Spa) +9’4’’; 10. Damiano Caruso (Ita) +9’45’’.

Tags: contador hansen 19esima tappa lutsenko Vuelta

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE