Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 17 Ottobre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

La Margherita compie 130 anni, a Napoli va in scena la pizza della solidarietà

10/06/2019 11:59

La Margherita compie 130 anni, a Napoli va in scena la pizza della solidarietà |  Sport e Vai

Il desiderio della condivisione. Quale migliore occasione per festeggiare il 130esimo anniversario della Margherita, felice invenzione della pizzeria Brandi, con un momento di allegria e spensieratezza rivolto ai fratelli indigenti. Da qui l’iniziativa solidaristica, voluta dai tre fratelli Eduardo, Paolo, e Sara Pagnani, in collaborazione con la Caritas diocesana di Napoli, diretta da don Vincenzo Cozzolino e il suo vice Giancamillo Trani.

Un pranzo per quanti sono nel bisogno, una consuetudine che si rinnova almeno una volta l’anno in favore del prossimo in difficoltà. Martedì 11 giugno (ore 12) verranno predisposti dei gazebo lungo via Chiaia (angolo vicolo Sant'Anna di Palazzo), dove saranno offerti degli assaggi, in sinergia con Associazione Pizzaiuoli Napoletani (APN), presieduta da Sergio Miccù.

A preparare il gustoso piatto tradizionale anche i ragazzi che seguono il corso presso l’Opera Don Guanella, di età compresa tra i 16 e i 23 anni, che provengono dai territori di Secondigliano, Scampia, Miano e Chiaiano, seguiti da don Enzo Bugea Nobile, direttore dell’Opera Don Guanella di Napoli e presidente della Fondazione Guanella-Fernandes onlus, sollecita nella carità e nella dedizione al servizio degli ultimi. L’“Antica Pizzeria Ristorante della Regina d’Italia”, ovvero Brandi, aprirà le sue porte del cuore.
 


Tags: napoli pizza Margherita di Savoia

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE