Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 23 Luglio 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Juventus e Napoli: obiettivi di stagione e programmazione per il nuovo anno

30/04/2019 19:33

Juventus e Napoli: obiettivi di stagione e programmazione per il nuovo anno |  Sport e Vai

Se il campionato di serie A volge al termine, nonostante vi siano ancora posizioni da conservare e risultati da ottenere, per molte società è tempo di bilancio, dato che formalmente la stagione è quasi conclusa. Lo è certamente per squadre senza un vero obiettivo come Juventus e Napoli, ma anche per altri club come Fiorentina, Sampdoria, Sassuolo e forse anche per la Lazio, che però potrà giocarsi la finale di Coppa Italia il prossimo 15 maggio 2019.

In particolare, per ragioni completamente differenti, la stagione sembra essere deludente, proprio per le due squadre in testa alla classifica. La Juventus, nonostante l’acquisto di Cristiano Ronaldo, ha avuto un’involuzione, se non in campionato, quantomeno in Coppa Italia e in Champions.

  1. L’obiettivo dichiarato era proprio la massima competizione europea, sia per una questione di bacheca, dato che il nuovo ciclo inaugurato da Conte e proseguito da Allegri, ha centrato tutti gli obiettivi, meno quello della conquista della Coppa dalle grandi orecchie. Obiettivo che la Juventus, dopo il 2006-2007, ha accarezzato per ben due volte, nel 2015 e nel 2017. Quest’anno sembrava, almeno sulla carta, l’anno buono, soprattutto per via del fatto che né il Real Madrid, né il Barcellona, a inizio stagione sembravano avere grandi possibilità di arrivare in finale.
  2. L’imprevedibilità di un torneo come la Champions però è dato anche da questi risultati: chi avrebbe scommesso a inizio stagione in una semifinale tra Ajax e Tottenham, che di fatto vuol dire vedere solo una big arrivare fino in fondo tra il Barcellona di Messi e il Liverpool di Salah. Scommesse e quote Champions league con posizioni davvero molto aperte, visto che a questo punto della competizione solo il Barcellona era data come favorita a inizio stagione.
  3. E’ stata una stagione piuttosto anomala, dove la Juventus aveva buone possibilità di arrivare fino alla fine, specialmente dopo la bella vittoria in rimonta contro una squadra coesa ed efficace come l’Atletico Madrid di Simeone. Come ben sappiamo, le cose sono andate diversamente.

Forse parlare di stagione fallimentare per una squadra che ha polverizzato altri record, in campionato è un po’ troppo, anche se quello che manca a questo gruppo di calciatori è l’affermazione a carattere europeo e la conquista di un titolo come la Champions League. Passando all’altra squadra senza obiettivi, la situazione diventa ancora più anomala. Parliamo del Napoli di Carlo Ancelotti, al suo primo anno alla guida della formazione partenopea.

Il Napoli rispetto alla passata stagione, quando alla guida c’era Maurizio Sarri, ha fatto meglio in Europa, sia in Champions, dove comunque non ha superato la fase a gironi, ma soprattutto è andata più avanti in Europa League, fino a raggiungere i quarti di finale. La fase a gironi di Champions a messo il Napoli davanti a 3 squadre di un certo prestigio internazionale: Stella Rossa di Belgrado, PSG e Liverpool. La squadra di Carlo Ancelotti ha mancato la qualificazione agli ottavi solo per una questione di differenza reti.

Il doppio confronto contro PSG e Liverpool è stato totalmente alla pari, ma visto che il calcio è uno sport strano, il Napoli ha pagato dazio proprio per non aver battuta la Stella Rossa in trasferta e per aver subito quella rete in casa, mentre stava conducendo per 3-0. Il vero problema però resta un altro: questa squadra è passata dal contendere il titolo alla Juventus, sfiorando l’impresa, per arrivare quest’anno a -20 punti dalla capolista.

Un’involuzione preoccupante, anche in virtù del fatto che sia il gioco, sia molti giocatori, non hanno dato quello che ci si attendeva a inizio stagione. Molto probabilmente si tratta della fine di un ciclo per tanti giocatori che per anni hanno militato tra le fila del Napoli, da Benitez in poi.


Tags: juventus serie a napoli

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE