Serie A
38a Giornata

Cagliari Cagliari 1

Atalanta Atalanta 0

Chievo Chievo 1

Benevento Benevento 0

Udinese Udinese 1

Bologna Bologna 0

Napoli Napoli 2

Crotone Crotone 1

Milan Milan 5

Fiorentina Fiorentina 1

Juventus Juventus 2

Hellas Verona Hellas Verona 1

Lazio Lazio 2

Inter Inter 3

Sassuolo Sassuolo 0

Roma Roma 1

Spal Spal 3

Sampdoria Sampdoria 1

Genoa Genoa 1

Torino Torino 2

 Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 21 Maggio 2018
SEGUI SPORTEVAI SU

Ranking Atp: Nadal sempre primo, Federer scavalca Murray ed è secondo

11/09/2017 10:19

Ranking Atp: Nadal sempre primo, Federer scavalca Murray ed è secondo |  Sport e Vai

Con il terzo trionfo agli US Open Rafa Nadal consolida la sua leadership (4 settimane dal ritorno in vetta) mettendo poco meno di duemila punti fra sé e Roger Federer, che scavalca in seconda posizione Andy Murray. I protagonisti dell’edizione 2016 che per problemi fisici hanno chiuso anzitempo la stagione scivolano all’indietro (ottavo Wawrinka e sesto Djokovic) e così si porta al quarto posto ritoccando il proprio best ranking il Next Gen tedesco Alexander Zverev, seguito dal croato Marin Cilic, pure lui mai così in alto. La semifinale a New York proietta per la prima volta fra i Top 10 lo spagnolo Pablo Carreno Busta, con un salto di nove posizioni.

CLASSIFICA ATP - TOP TEN

1 Nadal, Rafael (ESP) 0 9.466 punti
2 Federer, Roger (SUI) +1 7.505
3 Murray, Andy (GBR) -1 6.790
4 Zverev, Alexander (GER) +2 4.470
5 Cilic, Marin (CRO) +2 4.155
6 Djokovic, Novak (SRB) -1 4.125
7 Thiem, Dominic (AUT) +1 4.030
8 Wawrinka, Stan (SUI) -4 3.690
9 Dimitrov, Grigor (BUL) 0 3.575
10 Carreno Busta, Pablo (ESP) +9 2.855


Tags: ranking nadal federer

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE