Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 15 Novembre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Djokovic: Nel IV set ho perso la calma ma non posso far peggio

24/01/2016 14:04

Djokovic: Nel IV set ho perso la calma ma non posso far peggio  |  Sport e Vai

“Penso di aver perso il quarto set perché ho perso la calma. 4 pari 30 pari, ho buttato quel gioco con degli errori non forzati, consegnandogli il set”. Fa autocritica Nole Djokovic dopo aver battuto con fatica Simon agli Australian Open. Il n.1 al mondo, però, si dice ottimista nonostante la partita tra alti e bassi: “In termini di performance, non ho fatto per niente bene. Ma, ti puoi aspettare errori non forzati quando stai giocando con Gilles Simon che è uno dei migliori picchiatori nel circuito al momento ed è qui da così tanti anni. In termini di livello del mio gioco, questa è una partita da dimenticare per me. Di nuovo, ho vinto, questo è abbastanza buono. Quando stai giocando così male e riesci lo stesso a vincere, si spera che potrà andar meglio la prossima volta. In realtà, mi da una grande gioia sapere che non posso fare peggio di così, di come ho giocato oggi. Non è importante per la prossima”. Col successo di oggi Djokovic ha eguagliato un record di Connors: “Ho un grande rispetto per ciò che ha raggiunto e per chi è, per cosa ha fatto per questo sport. Ha spinto molte persone a guardare il tennis, portando molta energia in campo, molto carisma. Essere in grado di essere menzionato accanto ad una leggenda è un privilegio. Il fatto che abbia giocato così tanti quarti di finale di fila sicuramente mi fa piacere perché ho sempre voluto giocare il mio miglio tennis negli slam”.

 

 


Tags: australian open djokovic simon

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE