Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 20 Febbraio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Australian Open: Sharapova ok, fuori Konta e Muguruza

18/01/2018 09:39

Australian Open: Sharapova ok, fuori Konta e Muguruza |  Sport e Vai

Giocare a Melbourne deve avere un significato speciale per la Sharapova - campionessa dell’edizione del 2008 e finalista in altre tre occasioni (2007, 2012 e 2015) -, che proprio allo Slam australiano due anni fa era stata “pizzicata” dall’antidoping. Al secondo turno la 30enne siberiana, numero 48 Wta, si è imposta per 61 76(4) sulla lettone Anastasija Sevastova, numero 15 Wta e 14esima testa di serie. ”Lei non si arrende mai, rimanda sempre un sacco di palle, e questo mi aveva sempre creato problemi nelle sfide precedenti” - ha commentato la Sharapova -. ”Sono molto soddisfatta per come sono riuscita ad essere aggressiva ed ho giocato molto bene anche a rete: è qualcosa su cui ho lavorato molto ed oggi si è visto. Ho avuto qualche problemino nel secondo set ma ho comunque chiuso in due, cosa che nel finale della scorsa stagione non mi riusciva quasi mai. Ed anche questo è un miglioramento”. Al terzo turno Masha troverà Angelique Kerber, numero 16 Wta e 21esima testa di serie, vincitrice di questo torneo nel 2016: la mancina di Brema ha concesso appena due giochi (61 61) alla croata Dona Vekic, numero 52 del ranking mondiale, festeggiando nel migliore dei modi il suo 30esimo compleanno. Il bilancio dei precedenti vede la russa avanti per 4-3 ma la tedesca si è aggiudicata le ultime due sfide: ”Non vedo l’ora di giocare questo tipo di partite” - ha detto ancora Maria - ”voglio affrontare giocatrici che sono state campionesse Slam. Lei ha vinto su questi campi e con queste condizioni. Voglio scoprire se anche io sono a quel livello”. Che Garbine Muguruza e Johanna Konta non fossero in condizioni ottimali era risaputo. La spagnola, numero 3 Wta e terza testa di serie, nei primi due tornei di questo 2018 si era ritirata per problemi fisici sia Brisbane (crampi) che a Sydney (risentimento alla coscia destra): nonostante ciò era difficile credere che potesse trovare un ostacolo insormontabile in Hsieh Su-Wei, numero 88 del ranking mondiale (ottima doppista, è stata anche numero uno del mondo di specialità). Ed invece la cinese di Taipei è schizzata avanti 4-1, poi 5-2, si è fatta riagguantare sul 5 pari ma poi si è aggiudicata il primo parziale al tie-break dominato per 7 punti ad 1. Nella seconda frazione la Muguruza ha ceduto la battuta al terzo gioco e non è più riuscita a recuperare, uscendo sconfitta per 76(1) 64..
Johanna Konta ha invece “regalato” (29 errori gratuiti) alla statunitense Bernarda Pera (26 vincenti) la sua vittoria più bella fin qui in carriera. La britannica, numero 10 Wta e nona testa di serie, semifinalista nel 2016 ed ancora nei quarti lo scorso anno, ha infatti ceduto per 64 75 all’americana, numero 123 del ranking mondiale. La Pliskova ha superato a pieni voti anche il secondo test sulla condizione, tennistica non fisica. Karolina, numero 6 Wta e sesta testa di serie, ha liquidato con un impietoso 61 61 un’avversaria peraltro piuttosto abbordabile come la brasiliana Beatriz Haddad Maia, numero 70 del ranking mondiale.
Decisamente più sofferto il successo della Garcia, numero 8 Wta ed ottava testa di serie, che ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie prima di riuscire ad imporsi per 67(3) 62 8-6 sull’emergente Marketa Vondrousova, numero 62 del ranking mondiale. Al terzo turno dovrà vedersela con la bielorussa Aliaksandra Sasnovich, numero 56 del ranking mondiale, mai così avanti a Melbourne, che ha lasciato appena quattro giochi (63 61) alla croata Mirjana Lucic-Baroni, numero 30 Wta e 28esima testa di serie, apparsa lontana anni luce dalla giocatrice capace dodici mesi fa di firmare un’incredibile semifinale.

RISULTATI GIOVEDI’ - Secondo turno (parte alta): (1) Halep (ROU) c. Bouchard (CAN), Davis (USA) b. Petkovic (GER) 46 60 60, (18) Barty AUS) c. Giorgi (ITA), Osaka (JPN) b. (16) Vesnina (RUS) 76(4) 62, (LL) Pera (USA) b. (9) Konta (GBR) 64 75, (20) Strycova (CZE) b. Arruabarrena (ESP) 63 64, (29) Safarova (CZE) b. Cirstea (ROU) 62 64, (6) Ka. Pliskova (CZE) b. Haddad Maia (BRA) 61 61, Hsieh (TPE) b. (3) Muguruza (ESP) 76(1) 64, (26) A.Radwanska (POL) b. Tsurenko (UKR) 26 75 63, Kerber (GER) b. Vekic (CRO) 64 61, Sharapova (RUS) b. (14) Sevastova (LAT) 61 76(4), Bogdan (ROU) b. Putintseva (KAZ) 16 62 63, (17) Keys (USA) b. Alexandrova (RUS) 60 61, Sasnovich (BLR) b. (28) Lucic-Baroni (CRO) 63 61, (8) Garcia (FRA) b. Vondrousova (CZE) 67(3) 62 8-6.


Tags: australian open sharapova Konta

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE