Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 22 Novembre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Atp Rotterdam: Berdych primo semifinalista, Klizan ko

17/02/2017 14:25

Atp Rotterdam: Berdych primo semifinalista, Klizan ko |  Sport e Vai

Tomas Berdych è il primo a staccare il pass per le semifinali del torneo ATP 500 di Rotterdam  con un montepremi di 1.724.930 dollari in corso sul veloce indoor  in Olanda. Il ceco, numero 13 del ranking e quarta testa di serie, ha regolato con un doppio 63 lo slovacco Martin Klizan, numero 73 Atp e campione in carica, ed ora attende il vincente della sfida tra Marin Cilic, numero 7 Atp e primo favorito del seeding, ed il francese Jo-Wilfried Tsonga, numero 14 Atp e sesta testa di serie. I due si sono incontrati otto volte, con il croato avanti 5-3 (il transalpino si è aggiudicato le prime due sfide, nel 2007, a livello challenger).
In serata, poi, occhi puntati sulla sfida fra il belga David Goffin, numero 11 Atp e 3 del tabellone, e il bulgaro Grigor Dimitrov, numero 12 del ranking e 5 del seeding, che a Rotterdam ha centrato il 16esimo match vinto quest'anno contro una sola sconfitta (rimediata al quinto set da Nadal in semifinale agli Australian Open): in un match che può valere l'ingresso in top 10, il bulgaro ha superato sei volte in altrettanti testa a testa Goffin, l'ultimo dei quali appena domenica scorsa nella finale del torneo di Sofia.
In chiusura di programma l'austriaco Dominic Thiem, numero 8 Atp e seconda testa di serie del torneo, trova dall'altra parte della rete il francese Pierre-Hugues Herbert, numero 109 Atp, proveniente dalle qualificazioni, in un confronto inedito.


Tags: berdych rotterdam klizan

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE