Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 19 Gennaio 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Superbike, Phillip Island: Rea vince gara 1, Melandri cade "colpa di Lowes"

25/02/2017 08:48

Superbike, Phillip Island: Rea vince gara 1, Melandri cade "colpa di Lowes" |  Sport e Vai

Superbike: Rea vince gara 1

Il campione del mondo ha fatto subito sentire la voce del padrone. Il primo squillo del Mondiale Superbike è infatti di Jonathan Rea, che conquista la prima vittoria stagionale in Gara 1 a Phillip Island che ha portato in trionfo la sua Kawasaki dopo un gran duello con il britannico Chaz Davies della Ducati. Sul podio anche l'altra Kawasaki di Sykes. Fuori Melandri e Savadori, decimo Krummenacher.

Il campione del mondo in carica si conferma il pilota con la moto da battere e per Rea arriva la terza vittoria consecutiva all'esordio in Australia. Ma è stato un arrivo al fulmicotone su Chaz Davies battuto di soli 42 millesimi. Tagliato fuori invece per la vittoria Tom Sykes che si è dovuto accontentare del podio davanti ad Alex Lowes Leon Camier per una top 5 tutta britannica. Completano la top ten invece gli spagnoli Xavi Fores e Jordi Torres, poi Eugene Laverty, Michael van der Mark e Randy Krummenacher all'esordio nel Mondiale SBK.

Sfortunato il rientro di Marco Macho Melandri che dopo essere stato in testa ed in lotta per le prime posizioni è uscito di pista, accusando poi Sam Lowes del suo dritto: "Mi ha buttato fuori" ha detto il ravennate. Male gli altri ex MotoGP come Nicky Hayden 11simo e soprattutto Stefan Bradl solo 15simo. Domani, sabato all'alba, alle 5:00, gara 2.

L. F


Tags: marco melandri phillip island jonathan rea tom sykes Chaz Davies Superbike

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE