Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 26 Maggio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Slalom Zagabria: Shiffrin non ha rivali, sul podio Holdener e Hansdotter

03/01/2018 17:04

Slalom Zagabria: Shiffrin non ha rivali, sul podio Holdener e Hansdotter |  Sport e Vai

Ormai il dubbio è solo su quanto ampio sarà il distacco sulla seconda: Mikaela Shiffrin si conferma cannibale e domina anche lo slalom di Zagabria. Il vantaggio rassicurante al termine della prima manche si fa addirittura abissale dopo la seconda, con Wendy Holdener - pur splendida seconda - lasciata ad 1''59. Terzo posto per Frida Hansdotter, brava a scalare posizioni nella seconda frazione, davanti a una febbricitante Petra Vlhova. Quinta Schild davanti a un'altra austriaca, Gallhuber. Settima la canadese Mielzynski, quindi la Liensberger (ottava, miglior risultato in carriera) davanti a Meillard, nona a causa di una seconda frazione sotto tono. Tra le migliori 10 anche la svedese Swenn Larsson. Le altre svizzere: tredicesima posizione per Gisin, sedicesima per Feierabend.

SLALOM D ZAGABRIA (CRO): 1. Shiffrin (Usa) 1.53.07; 2. Holdener (Svi) +1.59; 3. Hansdotter (Sve) +2.11; 4. Vlhova (Svk) +2.24; 5. Schild (Aut) +2.38; 6. Gallhuber (Aut) +2.91; 7. Mielzynski (Can) +2.96; 8. Liensberger (Aut) +3.20; 9. Meillard (Svi) +3.33; 10. Swenn Larsson (Sve) +3.34; 13. Gisin (Svi) +3.63; 16. Feierabend (Svi) +3.95. 


Tags: slalom femminile zagabria schild mikaela shiffrin Wendy Holdener Denise Feierabend Michelle Gisin seconda manche meillard Frida Hansdotter Mielzynski Petra Vlhova

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE