Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 22 Settembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Holdener e Gisin: Costringeremo nostro coach a ballare stasera

10/02/2017 14:31

Holdener e Gisin: Costringeremo nostro coach a ballare stasera |  Sport e Vai

Era da 16 anni, dal 2001 quando ci riuscì a St.Anton Sonia Nef, che la Svizzera non vinceva un oro mondiale nello sci alpino femminile. La doppietta di oggi a Saint Moritz, nonostante l'amarezza per l'infortunio della Gut, fa esplodere di gioia il paese. Wendy Holdener esprime la sua felicità: "È incredibile essere sul podio con Michelle. Non ho ancora realizzato cosa è successo. Ho fatto diversi errori e quando sono arrivata al traguardo non pensavo bastasse per vincere. Lara? Non so cosa le sia successo e nemmeno le sue condizioni, ma il suo incidente mi ha tolto un po' di tranquillità. Ho comunque provato a non pensarci troppo". Anche Michelle Gisin non sta più nella pelle: "È bellissimo! Stasera costringeremo il nostro allenatore a ballare, perché ha detto che lo avrebbe fatto solo in caso di una doppietta. Avevo moltissime telecamere puntate su di me e ho provato a restare calma, però non è facile. Nella parte bassa ho sciato in modo perfetto, mentre a metà ho fatto un errore, ma sono comunque contentissima di vedere che è bastato per l'argento. Questa medaglia mi regala la leggerezza giusta per la discesa, se potrò farla. Non vedo l'ora di scendere nuovamente da questa pista". Intanto Lara Gut, infortunata al ginocchio dopo la caduta nel riscaldamento prima della discesa, avrebbe già lasciato in auto l'ospedale "Gut" (si chiama proprio così) di St.Moritz dove era stata porttata in elicottero per le prime cure.


 


Tags: Lara Gut gisin Holdener

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE