Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 22 Gennaio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Pirlo guarda già all'Inter: So che gara ci aspetta a San Siro

10/01/2021 23:06

Pirlo guarda già all'Inter: So che gara ci aspetta a San Siro |  Sport e Vai

La rimonta continua. La Juventus piega anche il Sassuolo e si avvicina a Roma e Inter. I punti da recuperare sul Milan rimangono sette, ma i bianconeri devono sempre recuperare il match contro il Napoli. Note positive, insomma, per Pirlo, che a fine gara abbozza addirittura qualche mezzo sorrisino quando si presenta al Club di Sky.

Pirlo, l'importanza del successo sul Sassuolo

Ecco le parole dell'allenatore bianconero al termine della gara:

"Dovremo valutare le condizioni di Dybala, McKennie e Chiesa. Al di là di questo, siamo contenti del risultato, era importante dare continuità e vincere stasera. Abbiamo sofferto, gestendo male e con sufficienza dopo il vantaggio. Poi abbiamo alzato il baricentro, siamo stati un po' disordinati ma ci abbiamo messo voglia e carattere, quello che serviva per conquistare i tre punti". 

Pirlo e la sfida all'Inter

Domenica, dopo la parentesi di coppa, c'è il big match con l'Inter:

"Queste sono le partite belle da giocare per chiunque, le motivazioni salgono e la concentrazione pure. Abbiamo tanti campioni pronti per queste grandi sfide, ora ci prepareremo per la Coppa Italia, poi penseremo all'Inter e a San Siro. Giocare per due risultati su tre a Milano? Ma no, siamo la Juve, puntiamo a vincere tutte le partite. Dobbiamo restare concentrati su noi stessi senza guardare la classifica e affrontando ogni gara come fosse una finale". 

Pirlo e la crescita della Juve

Infine sul nuovo spirito che sta animando la grande rincorsa bianconera:

"Siamo cresciuti soprattutto nell'autostima, negli automatismi, inoltre abbiamo recuperato diversi giocatori sul piano fisico, anche se nel frattempo ne abbiamo persi degli altri. La partita col Torino ci ha dato una spinta ulteriore, abbiamo capito che dobbiamo affrontare tutte le partite al massimo della concentrazione. Gol subito? Siamo stati troppo passivi coi centrocampisti e i difensori erano mal posizionati. Bonucci doveva stare più attaccato, anche se va detto che Defrel è stato bravissimo". 


Tags: juventus sassuolo pirlo

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE