Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 16 Settembre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Scandalo doping a Pesaro: fiale per Magnini, ma è estraneo ai fatti

01/06/2017 16:20

Scandalo doping a Pesaro: fiale per Magnini, ma è estraneo ai fatti |  Sport e Vai

Un traffico di sostanze dopanti provenienti dalla Cina e destinate ad alcuni atleti italiani, tra cui il nuotatore Filippo Magnini: è quanto scoperto nel corso del 2016 dai carabinieri del Nas di Ancona, che hanno sequestato ingenti quantitativi di farmaci proibiti, in alcuni casi contraffatti. La notizia, divulgata soltanto oggi, ha gettato ombre su Magnini, che però risulta estraneo ai fatti in base alle risultanze dell'inchiesta condotta dai pm di Pesaro Monica Garulli e Valeria Cigliola. Due, invece, i destinatari di avvisi di chiusura indagini: il dottor Guido Porcellini, medico nutrizionista, e il dirigente di rugby Antonio Maria De Grandis. Entrambi saranno ascoltati nel corso della prima udienza del processo, in programma l'11 luglio. Secondo gli atti dell'inchiesta, a Magnini erano stati riservati dei flaconi di pralmorelina, sostanza messa al bando dalla Wada, sequestrati presso lo studio di Porcellini. Il nuotatore, intercettato e pedinato, secondo gli inquirenti non ha tuttavia ricevuto nè utilizzato la sostanza. 


Tags: doping pesaro filippo magnini

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE