Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 26 Novembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Montervino si schiera con Gattuso: “Ecco come facevamo noi”

28/07/2020 14:02

Montervino si schiera con Gattuso: “Ecco come facevamo noi” |  Sport e Vai

Continuano a far discutere le parole di Rino Gattuso. Dopo la gara vinta contro il Sassuolo, il tecnico ha spiegato le difficoltà in questo momento della stagione sostenendo che la città offre molte distrazioni ai giocatori. Sull’argomento è intervenuto anche l’ex centrocampista del Napoli, Francesco Montervino che a Repubblica ha spiegato: “Ha ragione Gattuso. Napoli è una città troppo bella, ci sono posti meravigliosi da vedere ma è unica anche quando deve caricarti. Sono sicuro che Gattuso ha avvertito un calo di tensione da parte dei suoi giocatori. Se ha detto certe cose, non lo ha fatto per caso. Evidentemente all’interno dello spogliatoio aveva già affrontato certi argomenti, ma poi ha voluto mandare un messaggio di fronte alle telecamere”. 

Montervino: “Noi facevamo tanti ritiri”

L’ex centrocampista torna anche sul passato: “Ognuno è libero di fare quello che vuole nel tempo libero mantenendo sempre un comportamento da professionista. Nel periodo di Pierpaolo Marino facevamo tanti ritiri perché i sudamericani non dovevano uscire la sera. Mi riferisco a tutti quello del mio periodo. Ci fu un chiarimento con noi italiani all’interno dello spogliatoio che non gradivamo la situazione. Alla fine raggiungemmo un accordo con la società. Sono logiche normali all’interno di un gruppo. E ora con i social la situazione è anche peggiorata”. 


Tags: napoli sassuolo gennaro gattuso

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE