Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 2 Luglio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Valzer in MotoGP: Crutchlow alla Honda, Bradl in Yamaha, Espargaro in Suzuki

02/08/2014 14:20

Valzer in MotoGP: Crutchlow alla Honda, Bradl in Yamaha, Espargaro in Suzuki |  Sport e Vai

In piena pausa estiva scoppia il mercato piloti in MotoGP. Ad una settimana dal ritorno alle corse, a Indianapolis, ecco un vero e proprio valzer di "sellini": Cal Crutchlow ha detto addio alla Ducati, andrà in Honda LCR; effetto domino con Stefan Bradl destinato al team Forward Yamaha vista anche l'imminente partenza di Alexis Espargarò con destinazione Suzuki.

Se fino ad ora i team ufficiali si sono assestati con i piloti attuali, vedi Marquez-Pedrosa in Honda Hrc, Lorenzo-Rossi in Yamaha e Dovizioso in Ducati, sono le squadre satellite ad essere protagoniste di uno scambio di guide.

Cal Crutchlow ha deciso di non avvalersi dell'opzione 2015 presente sul proprio contratto con Ducati; sarà quindi addio alla scuderia di Borgo Panigale dopo una stagione per ora deludente. Crutchlow l'anno prossimo sara' in sella alla Honda del Team LCR di Lucio Cecchinello che non ha mai fatto mistero di averlo cercato.

Il britannico dovrebbe prendere il posto di Stefan Bradl che probabilmente andra' nel Team Forward come confermato dallo stesso tedesco: "Non voglio anticipare troppo, perché non ho ancora firmato un contratto. Siamo molto vicini alla firma. Dobbiamo chiarire solo pochi dettagli".

E a questo punto è facile che Aleix Espargaro' lasci il team Forward per accettare una moto in Suzuki che il prossimo rientrerà in grande stile in MotoGP.


Tags: honda ducati mercato piloti dovizioso Crutchlow bradl espargaro cecchinello MotoGP

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE