Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 16 Settembre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

MotoGp, Gp Italia: Iannone il più veloce nelle fp2, paura per Pirro

01/06/2018 15:07

MotoGp, Gp Italia: Iannone il più veloce nelle fp2, paura per Pirro |  Sport e Vai

Al Mugello si torna a parlare italiano. Nelle seconde libere di Motogp il più veloce è Andrea Iannone. L'abruzzese gira in 1.46.735 e mette tutti in fila con Vinales secondo davanti a Marquez. Quarto tempo per Zarco, poi Mille e Crutchlow. Valentino, partito lento, ha chiuso settimo davanti a Morbidelli, Petrucci e Lorenzo. Pedrosa nell'ultimo giro si migliora ma è 13°, fuori dalla top-10 Più che per i tempi però la sessione è stata caratterizzata dalla grande paura per Michele Pirro (wild card Ducati), caduto in curva 1 - allla fine del rettilineo, all'inizio della curva San Donato - a 28 minuti dal termine e rimasto a lungo a terra in attesa di soccorsi dopo essere stato sbalzato dalla moto per perso il posteriore della sua moto. Inizialmente era stato dato un codice 3, ovvero pilota incosciente, poi diventato codice 2, ovvero pilota cosciente e successivamente è stato portato al centro soccorsi e poi all'ospedale dove gli è stata riscontrata una commozione cerebrale “ma niente di gravissimo” ha fatto sapere il suo team. La situazione neurologica è positiva, perché il pilota non ha difficoltà a muovere le gambe. Pirro ha riportato anche traumi a livello toracico, addominale e lombare, e la lussazione di una clavicola. Dopo una sospensione le prove sono riprese ma, dopo una caduta senza conseguenze di Marquez, si è alzata di nuovo la bandiera rossa. Andrea Dovizioso il protagonista: va lungo in frenata alla curva 1, bloccando il posteriore, poi una volta sulla ghiaia la moto prende fuoco nella parte inferiore. Il pilota è subito sceso e i marshall sono intervenuti per spegnere le fiamme ma la gara è ripresa subito.


Tags: mugello marquez michele pirro

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE