Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 21 Gennaio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Motogp, Gp d’Italia: Super Marquez, sesta vittoria di fila

01/06/2014 14:49

Motogp, Gp d’Italia: Super Marquez, sesta vittoria di fila |  Sport e Vai
La sesta sinfonia di Marquez ha lo sfondo del Mugello e la magia del brivido. Il campione del mondo ha centrato il sesto successo di fila, facendo il vuoto in classifica generale ma stavolta nel Gp d’Italia è stata una battaglia vera. La Honda del leader ha ritrovato in Lorenzo l’antico rivale. Su quel circuito che l’aveva visto trionfare quattro volte in passato Jorge ha sfoderato la sua migliore prestazione dell’anno, indovinando una partenza super e rimanendo in testa per 15 giri con Marquez alle spalle ad aspettare il momento giusto per attaccare. Da quel momento in poi lo spettacolo del Mugello è stato tutto nel duello tra i due spagnoli a suon di sorpassi e controsorpassi per otto giri al cardiopalma. Una gara combattutissima sul filo dei millesimi di secondo che ha premiato Marquez all’ultimo giro dopo il Gp più emozionante dell’anno finora. Onore delle armi a uno strepitoso Lorenzo ma hanno vinto un po’ tutti, a modo loro. Sia Lorenzo, mai così brillante, che Valentino Rossi. Il Dottore partiva dalla decima posizione ma non poteva fare la figura della comparsa nel suo 300esimo Gp di fronte al suo pubblico. Rossi è partito fortissimo e non ha mai mollato la terza piazza, difesa con i denti fino alla fine per il suo 151esimo podio in carriera. Gli applausi vanno anche a Iannone, che dopo il secondo tempo in qualifica per tre quarti di gara ha dato spettacolo, prima di mollare nel finale e chiudere settimo. Bravo anche Pedrosa, che è partito malissimo ma si è scatenato in una serie di rimonte fino a battagliare per il quarto posto centrato senza affanni. Quinto Pol Espargaro davanti a Dovizioso, ottavo Bautista, nono l’altro Espargaro e a chiudere la top-ten Hernandez mentre la gara è durata pochissimo per Crutchlow, Bradl e Smith, caduti dopo pochi giri. Stefano Grandi  

Tags: Yamaha honda rossi lorenzo pedrosa mugello marquez MotoGP

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE