Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 26 Ottobre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

MotoGP: Bradl idoneo, corre in Australia. 2014: Hayden con la Honda del Team Aspar

17/10/2013 11:52

MotoGP: Bradl idoneo, corre in Australia. 2014: Hayden con la Honda del Team Aspar |  Sport e Vai

stefan-bradl

Dinamica come sempre la MotoGP che in Australia si appresta a vivere il 16° Gran Premio di un Mondiale sempre più nelle mani salde di Marc Marquez. A Phillip Island ci sarà Stefan Bradl, almeno nelle prove libere, dal momento che la commissione di gara dopo aver sentito il parere dei medici lo ha dichiarato "idoneo" a correre. Discorso già proiettato al futuro per Nick Hayden: ora è ufficiale il fatto che correrà con il Team Aspar dotato di una Honda Production Racer RCV1000R.

Il Team LCR di Lucio Cecchinello ritrova quindi il suo pilota tedesco che di fatto ha saltato solo la gara di Malesia dopo l'infortunio patito nelle ultime prove libere che gli ha procurato la frattura trasversale del malleolo destro. L'operazione "fulminea", la notte stessa, al Kuala Lumpur Sports Medicine Centre, ha permesso a Bradl di recuperare con lo staff della Clinica Mobile nel giro di meno di una settimana.

Intanto Jorge Aspar Martinez annuncia l'accordo, oramai risaputo, con la Honda e con Hayden per il 2014: "E’ un enorme passo in avanti in termini di qualità, prestigio e immagine. Avremo un campione del mondo della MotoGP e una Honda Production Bike, il meglio a cui potevamo aspirare".


Tags: martinez stefan bradl nick hayden team aspar gran premio australia MotoGP

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE