Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 24 Settembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

MotoGP 2014, Nakamoto: "Honda 'non Factory' costose ma vincenti...con Stoner"

20/09/2013 11:14

MotoGP 2014, Nakamoto: "Honda 'non Factory' costose ma vincenti...con Stoner" |  Sport e Vai

nakamoto-stoner

"La Production Bike del prossimo anno sarà competitiva, se la guidasse Casey Stoner potrebbe anche vincere a Phillip Island". La dichiarazione, col sorriso, è del vice-presidente esecutivo di Honda, Shuhei Nakamoto. Il riferimento al prossimo anno quando in MotoGP non ci saranno più le CRT che saranno sostituite dalle moto "non factory" ben distinte dalle "factory" cioè le moto ufficiali o dei team satelliti.

POTENZA E COSTI ELEVATI. La Honda ha preparato per il 2014 la “Production Bike”, in pratica una RC213V senza le valvole pneumatiche  e il cambio seamless. Provocazioni a parte Nakamoto ha parlato delle differenze che ci saranno nel prossimo Mondiale MotoGP: "In gara i 24 litri nel serbatoio delle 'non factory' rispetto ai soli 20 delle MotoGP ufficiali saranno un vantaggio specie nella seconda parte di gara. Non è escluso che possano finire nelle prime sei posizioni o subito dopo". Per regolamento nel 2014 le moto "factory" avranno un serbatoio più piccolo e quindi in gara non potranno erogare la massima potenza a differenza delle "non factory".

Riguardo ai costi invece Nakamoto ha confessato che il budget stanziato per la Production Bike Honda è stato superato anche se i costi non ricadranno sui team.


Tags: honda stoner casey nakamoto motogp 2014 producton bike factory non factory MotoGP

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE