Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 10 Luglio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Formula 1, Buon compleanno alla McLaren: 50 anni di vita

02/09/2013 14:24

Formula 1, Buon compleanno alla McLaren: 50 anni di vita |  Sport e Vai

mclaren 50 anni

Alain Prost, Ayrton Senna, James Hunt e Mika Hakkinen con ovviamente sullo sfondo Bruce McLaren e le monoposto uscite dalle officine di Woking. Questo è il manifesto molto esplicito e suggestivo che la McLaren ha creato per festeggiare i 50 anni di una delle scuderie storiche della Formula 1.

Proprio oggi ricorrono i 50 anni della Bruce McLaren Motor Racing Limited creata dallo stesso Bruce McLaren in un piccolo laboratorio a New Malden, nella contea di Surrey, a sud-est di Londra. Nel 1966 Bruce Mclaren partecipa al suo primo mondiale di Formula 1 con una vettura della sua omonima scuderia Mclaren. Da lì un crescendo rossiniano con le vittorie dei Mondiali negli anni '70 con Emerson Fittipaldi e James Hunt quindi negli anni '80 la gestione Ron Dennis e i titoli in successione di Lauda, Prost, Senna. Fino ai giorni nostri: Mika Hakkinen e poi Lewis Hamilton.

Ron Dennis nel giorno della sfilata delle vetture che hanno fatto la storia della scuderia a Woking ha detto: “La McLaren è cominciata come il sogno di un uomo e da allora è cresciuta fino a tutto ciò che abbiamo raggiunto fin qui. Ogni singolo dipendente McLaren è parte assolutamente fondamentale di un’organizzazione con una storia e una cultura che significano veramente qualcosa. La McLaren vuole vincere in tutto quello che fa“.


Tags: ayrton senna mclare alain prost ron dennis james hunt Mika Hakkinen Formula 1

PhotoGallery

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE