Serie A
16a Giornata

Cagliari Cagliari 2

Sampdoria Sampdoria 2

Chievo Chievo 0

Roma Roma 0

Genoa Genoa rinv

Atalanta Atalanta

Juventus Juventus 0

Inter Inter 0

Lazio Lazio

Torino Torino

Milan Milan 2

Bologna Bologna 1

Napoli Napoli 0

Fiorentina Fiorentina 0

Sassuolo Sassuolo 2

Crotone Crotone 1

Spal Spal 2

Hellas Verona Hellas Verona 2

Udinese Udinese 2

Benevento Benevento 0

Serie B
18a Giornata

Ascoli Ascoli 1

Virtus Entella Virtus Entella 1

Bari Bari 0

Palermo Palermo 3

Cesena Cesena 4

Pescara Pescara 2

Cittadella Cittadella 2

Avellino Avellino 2

Empoli Empoli 1

Carpi Carpi 0

Frosinone Frosinone 2

Brescia Brescia 0

Novara Novara 1

Cremonese Cremonese 1

Salernitana Salernitana 1

Perugia Perugia 1

Spezia Spezia 1

Foggia Foggia 0

Ternana Ternana 1

Parma Parma 1

Venezia Venezia 1

Pro Vercelli Pro Vercelli 1

 Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 11 Dicembre 2017
SEGUI SPORTEVAI SU

Valentino: Quando smetterò i miei rivali saranno contenti

30/11/2017 13:27

Valentino: Quando smetterò i miei rivali saranno contenti |  Sport e Vai

“Quando accadrà che mi ritirerò qualcuno dei miei avversari sarà contento...Certo, è un momento che mi fa paura”. Valentino Rossi parla di presente e futuro, ospite di Radio DeeJay. Il Dottore si vede anche come possibile partner di Alonso nei rally: “Penso che avrò altri 10 anni per correre con le macchine, mi piacerebbe correre dei rally e la 24 Ore di Le Mans. La farà Fernando Alonso, magari la corriamo insieme a lui. Un po' mi spaventa la vita normale, ma penso che in qualche modo ce la faremo". Il presente però è ancora in Motogp, i test non sono andati male ma la Yamaha deve crescere: “Abbiamo provato la moto col telaio vecchio vecchio, quello del 2016, abbiamo deliberato e siamo tutti d'accordo che la 2017 era peggiore, però ancora dobbiamo aspettare di vedere come sarà la moto nuova, ci sarà qualcosa di interessante. La base di partenza però sarà la moto del 2016. Ora è un momento delicato, da qui a febbraio la Yamaha deve fare il salto di qualità. Il problema è che è arrivato Viñales e lui con questa moto è andato subito forte, io appena l'ho provata non mi sono trovato bene. Ho pensato che magari, visto che era la fine della stagione, ero io a non essere in forma e abbiamo continuato con quel progetto. Ma è stato un errore perché abbiamo perso un sacco di tempo, secondo me la moto andava male dove c'era poco grip e faceva caldo. Le prime tre gare si correvano fuori dall'Europa e c'era molta aderenza, in più in Qatar si correva di sera. Poi rientrati a Jerez sono iniziati i guai". Ulrtima riflessione sui tanti infortuni:"È stata dura perché rompersi tibia e perone è farsi male molto. Mi era già successo al Mugello e dunque ero disperato per tre motivi: il dolore, il recupero lungo con l'operazione, il fatto che il campionato era definitivamente andato”.

 


Tags: Valentino Rossi Yamaha alonso

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE