Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 27 Novembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

MotoGP Austin, Iannone beffa Marquez nelle seconde libere: Rossi è quarto

20/04/2018 21:41

MotoGP Austin, Iannone beffa Marquez nelle seconde libere: Rossi è quarto |  Sport e Vai

Andrea Iannone sorprende tutti e con un ultimo giro fulminante fa segnare il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di MotoGP ad Austin. Ottima la performance del pilota italiano della Suzuki, capace di fermare il cronometro a 2'04''599, beffando Marquez, Vinales e Rossi. Considerando che per domani è annunciata pioggia, è una performance che assume importanza ancora maggiore e non è un caso che tra i primi ci siano tutti i big, o quasi. Secondo tempo per Marquez, appunto, con un ritardo di appena 56 millesimi e con tanti giri passati a mettere in temperatura le gomme dure. Poi le Yamaha di Vinales e Rossi, lo spagnolo terzo a 264 millesimi, Valentino quarto a 359. Quinto tempo per l'attuale leader della classifica generale, Crutchlow, a meno di mezzo secondo; poi il vuoto. Sesto Rins a più di 8 decimi, quindi Lorenzo, Aleix Espargaro, Dovizioso e Pedrosa, stoico a concludere tutta la sessione nonostante gli evidenti problemi alla mano infortunata. Fuori dai primi 10 Zarco e Petrucci. Per Luthi il 19mo tempo, con un ritardo di poco superiore ai 2 secondi rispetto a Iannone. 


Tags: Valentino Rossi Jorge Lorenzo aleix espargaro dani pedrosa marc marquez andrea dovizioso cal crutchlow andrea iannone gp stati uniti maverick vinales austin jack miller rabat alex rins Johan Zarco fp2

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE