Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 25 Giugno 2018
SEGUI SPORTEVAI SU

Da venerdì si ricomincia, Losail pronta per duello Ducati-Honda-Yamaha

13/03/2018 11:17

Da venerdì si ricomincia, Losail pronta per duello Ducati-Honda-Yamaha |  Sport e Vai

Il deserto di Doha attende il Campionato del Mondo MotoGP e venerdì 16 marzo la classe regina scenderà in pista per iniziare la stagione 2018. Nove mesi di grandi emozioni e 19 GP con la novità della Thailandia faranno volare il paddock da un continente all’altro fino al gran finale di Valencia.

I numeri dicono che, per la metà delle volte, il vincitore a Losail ha poi fatto suo il titolo iridato. Statistiche che però non colgono una realtà molto più complessa: negli ultimi anni il campionato del mondo è stato deciso alla fine e ogni domenica è stata il punto zero. Domina l’incertezza ma regnano lo spettacolo e le grandi emozioni. Chi è deciso ad annullare ogni tipo di variabile per essere ancora il numero uno è Marc Marquez. Il testa a testa tra Marquez e Andrea Dovizioso (Ducati Team) ha segnato la stagione passata dando al romagnolo la consapevolezza di essere un pilota da primato. Quest’anno Desmo Dovi parte come uno dei favoriti per la vittoria finale e nel precampionato è stato l’unico ad unire perfettamente il lavoro di prova delle nuove componenti alle ottime prestazioni. Anche Jorge Lorenzo, suo compagno di box, punta al grande avvio nonostante i test invernali siano stati segnati da qualche difficoltà. A Losail, il numero 99 ha vinto tre GP e, con i progressi fatti nel 2017, ci si aspetta possa portare la sua desmodromica dove infuria la battaglia. Maverick Viñales (Movistar Yamaha MotoGP) è stato il vincitore del 2017 sulla pista nel deserto. Un successo arrivato dopo l’impressionante dominio del precampionato. Altre vittorie, ma poi una stagione che è cambiata in peggio tra gli alti e bassi di una M1 imperfetta. I test di avvicinamento al primo GP hanno fatto tornare qualche fantasma, da scacciare al più presto per non rivivere i momenti negativi della stagione scorsa. Discorso analogo per Valentino Rossi, la leggenda del team ufficiale di Iwata ha vinto e collezionato una lunga serie di podi a Losail come il terzo posto dell’anno scorso. Pare che i due box Yamaha abbiano deciso di seguire strade diverse per la soluzioni dei problemi; su tutti, come detto dal Dottore, un’elettronica non al livello dei principali avversari.


Tags: losail marquez vinales

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE