Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 3 Agosto 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Moto2, Gran Premio d'Italia: Rabat "fulmina" Zarco. Podio Aegerter

31/05/2015 13:13

Moto2, Gran Premio d'Italia: Rabat "fulmina" Zarco. Podio Aegerter |  Sport e Vai
Primo acuto stagionale di Esteve Rabat nel Gran Premio d'Italia di Moto2. Il pilota campione del mondo in carica ha "bruciato" sul traguardo del Mugello il leader del Mondiale, Johan Zarco, che si è comunque confermato tale col secondo posto. Podio per Dominique Aegerter che aveva fatto sognare nei primi giri, partendo dalla pole e tenendo la testa della gara per qualche tornata in compagnia di Thomas Luthi caduto dopo una gran partenza e qualche giro in testa gettando forse alle ortiche la doppietta personale dopo LeMans. Aegerter poi non ha resistito al ritorno, di Zarco e Rabat che hanno duellato per la vittoria finale con il successo di Tito magistrale nell'ultimo giro. Mentre Dominique si è accontentato di conservare il podio dal ritorno prepotente di Sam Lowes, quarto, dopo aver causato la caduta di Simone Corsi con un tentativo azzardato di sorpasso nelle primissime curve.
Autodromo del Mugello Moto2 Race
POS # RIDER GAP
1
1
T. RABAT
39:40.545
2
5
J. ZARCO
+0.308
3
77
D. AEGERTER
+5.280
4
22
S. LOWES
+5.554
5
39
L. SALOM
+7.493
6
19
X. SIMEON
+7.896
7
60
J. SIMON
+10.495
8
11
S. CORTESE
+17.380
9
49
A. PONS
+17.775
10
7
L. BALDASSARRI
+18.836

Tags: julian simon simone corsi thomas luthi mattia pasini mika kallio johann zarco luis salom sandro cortese Dominique Aegerter anthony west alex marquez Takaaki Nakagami alex rins sam lowes esteve rabat Axel Pons Azlan Shah Franco Morbidelli Hafizh Syahrin Jonas Folger

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE