Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 20 Ottobre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Spal-Milan per Ordine ha fatto capire i difetti

02/07/2020 08:04

Spal-Milan per Ordine ha fatto capire i difetti |  Sport e Vai

Spal-Milan la vede come un bicchiere mezzo vuoto Franco Ordine. La firma de il Giornale, nel suo editoriale per Milannews, sottolinea che non è lecito esultare per il 2-2 raggiunto allo scadere su autogol e che il Milan di oggi, di Pioli non è ancora pronto per effettuare quel salto di qualità che tutti gli chiedono, i tifosi innanzitutto, gli azionisti e i critici in qualche modo ingolositi dal doppio successo tra Lecce e Roma.

Spal-Milan ha evidenziato vecchi difetti

In Spal-Milan per Ordine si sono rivisti i difetti di questa squadra che ha proprio nella gioventù difensiva i pregi e i difetti maggiori perché c’è bisogno anche di qualcuno che colga al volo il rischio di quella palletta che balla come in un flipper sul primo gol di Valoti.... La presenza fisica di Ibra può dare coraggio alla compagnia e nemmeno il contributo sempre utilissimo di Calhanoglu serve a cancellare tutte le pause, gli errori di mira e le amnesie.

Spal-Milan indica la strada per il futuro

Secondo Ordine ci vuole ben altro per chiedere al Milan di salire verso i gradini dell’Europa calcistica. "La gioventu non può e non deve essere l’unico requisito del Milan di domani ecco perché sara cosa buona e giusta fin da subito decidere cosa fare di Rebic oltre che di Ibra più lontano che vicino ma nonostante questo al servizio della patria rossnera fino alla fine. Ecco perche serve subito e non domani, a fine luglio, al termine della stagione, un piano industriale che tenga conto anche di quello che sta accadendo in queste settimane".


Tags: milan ordine rebic

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE