Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 2 Luglio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Milan, Inzaghi: Troppo facile parlar bene di Honda ora

19/10/2014 18:14

Milan, Inzaghi: Troppo facile parlar bene di Honda ora |  Sport e Vai

Le ironie e le battute fatte quando il Milan prese sul calciomercato Honda hanno fatto posto agli applausi per le prodezze del giapponese, non già uomo-marketing per sfondare sul mercato orientale ma capocannoniere dei rossoneri con sei gol e trascinatore di una squadra che tra pregi e qualche difetto si sta ritagliando un posto da protagonista. Inzaghi gonfia il petto dopo la doppietta del nipponico a Verona nel 3-1 che ha consentito al Milan di tornare ai piani alti della classifica: "Ai primi di agosto ho parlato di Honda, ora sarebbe troppo facile. Ho cercato di metterlo nella posizione ideale. Non mi sorprende quello che sta facendo. Era il giocatore che volevo a sinistra nel mio 4-3-3 e lui sta dimostrando di avere quelle qualità che possono essere importanti per la squadra. Sta facendo davvero bene e merita i complimenti: è un giocatore tecnico ma anche di forza fisica, sul terzo gol si è fatto tutto il campo". Se Honda è la faccia allegra del Milan, c’è El Shaarawy che è il lato opposto: "Quando hai sette attaccanti così devi stimolare tutti, decidendo quelli che possono dare una mano. Non è facile scegliere. El Shaarawy ha fatto bene, si impegna, aveva già fatto bene contro il Chievo. E' meglio avere abbondanza perché serve l'aiuto di tutti. Stephan deve stare tranquillo, oggi ha fatto un grande assist per Honda. I gol arriveranno. I nostri attaccanti sono importanti anche per il lavoro che fanno in fase di non possesso. E' importante avere questo tipo di risposte dalla squadra. Oggi è uscito scontento con se stesso, voleva trovare la via del gol. Nessuna polemica per il cambio”. L’unica spina nella rosa resta la difesa che continua a ballare: “Sono un po' arrabbiato perché abbiamo preso gol, ma è stato bravo anche Abbiati in qualche occasione. Sappiamo che dobbiamo migliorare, piano piano lo faremo. Sui gol presi ne abbiamo presi a Parma quattro molti particolare, abbiamo preso due gol su calcio piazzato ad Empoli ed uno ce lo siamo fatti da soli a Cesena. Il fatto però che siamo il migliore attacco è una bella soddisfazione".

Stefano Grandi


Tags: honda milan INZAGHI verona el shaarawy

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE