Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 7 Agosto 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Olimpiadi: lotta riammessa. Battuti baseball e lo squash spinto da Federer

09/09/2013 09:05

Olimpiadi: lotta riammessa. Battuti baseball e lo squash spinto da Federer |  Sport e Vai

lotta olimpiadi

Dietrofront "salutare" del Cio sul fronte del programma degli sport olimpici. Oltre la scelta di Tokyo come città dei Giochi per il 2020 il Comitato Olimpico Internazionale, riunito a Buenos Aires, era chiamato a ratificare la proposta dell'Esecutivo sugli sport da inserire per la stessa edizione del 2020. La lotta, sport con radici storiche al pari delle stesse olimpiadi, ha prevalso sui più "pubblicizzati" baseball/softball e lo squash che aveva tra i suoi più grandi sostenitori il tennista Roger Federer.

PREVALSO IL BUON SENSO. La lotta ha ottenuto subito la maggioranza richiesta, 49 voti, ed è passata al primo turno lasciando il baseball (24) e lo squash (22) lontani. Il presidente della Federazione Internazionale Lotta, Nenad Lalovic, non ha nascosto tutta la sua grande soddisfazione: “Esprimo la mia sincera gratutidine. Con questo voto, il CIO ha dimostrato che i passi che abbiamo intrapreso per migliorare e modernizzare il nostro sport hanno fatto la differenza“. Ai Giochi di Tokyo 2020, la Lotta si presenterà con 18 categorie, 6 per ognuno dei tre stili (libero, greco-romana e femminile).

Sarà di certo meno felice Roger Federer che si era più volte espresso a favore dell'introduzione dello squash alle Olimpiadi. "Giocavo molto a squash con mio padre - aveva dichiarato l'ex numero uno del tennis mondiale-, sarebbe fantastico che lo squash arrivasse alle Olimpiadi. Credo sia uno sport meraviglioso".


Tags: sport cio federer squash tokyo 2020 softball Olimpiadi Baseball Lotta

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE