Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 27 Ottobre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Inter-Sassuolo: Marelli fa chiarezza sui tre rigori

25/06/2020 11:44

Inter-Sassuolo: Marelli fa chiarezza sui tre rigori |  Sport e Vai

Inter-Sassuolo è stata caratterizzata da tante decisioni arbitrali decisive, alcune giuste ed altre no. L'ex arbitro Luca Marelli analizza sul suo blog l'operato di Massa ("non mi è piaciuto per nulla sotto il piano disciplinare. Soprattutto nel primo tempo mancano parecchi cartellini") e passa a spiegare i casi dubbi della gara, finita 3-3 a San Siro.

Inter-Sassuolo e il rigore per l'Inter

Il primo caso di Inter-Sassuolo al 39' quando l’Inter trova il pareggio con un rigore trasformato da Lukaku e conquistato dai padroni di casa a seguito di un contatto tra Boga e Skriniar: Per Marelli il rigore c’è tutto: "Skriniar riesce a posizionare il piede sinistro tra pallone ed avversario, Boga rifila un calcio al tallone dell’avversario. Fallo evidente, nulla da eccepire alla decisione di Massa".

Inter-Sassuolo e l'ammonizione a Bastoni

Al 43esimo di Inter-Sassuolo Bastoni viene ammonito per aver impedito al portiere Consigli di giocare il pallone dopo averlo afferrato in presa alta: "Sì, è un’ammonizione ma appartiene alla categoria “curiosità regolamentari”. Massa interrompe il gioco, assegna un calcio di punizione al Sassuolo ed ammonisce Bastoni. Tutto corretto: si tratta di un comportamento antisportivo dato che, con la sua azione, Bastoni ha impedito al portiere di giocare il pallone in libertà".

Inter-Sassuolo e l'episodio chiave

Al 75esimo l’episodio centrale di Inter-Sassuolo. Muldur, dal vertice destro dell’area di rigore, tenta un cross verso il centro. Il pallone viene intercettato da Young: Proteste di tutti i calciatori del Sassuolo in zona, Massa lascia proseguire.
Anche in presa diretta il contatto di braccio è sembrato evidente (perlomeno come sensazione), i replay successivi lo certificano: Il VAR Nasca, dopo aver ovviamente rivisto le immagini, decide di non richiamare l’arbitro alla “on field review“. Difficile trovare una spiegazione per tale scelta.
Se proprio dovessi azzardare un’ipotesi, Nasca potrebbe aver visto il tentativo (che c’è) di Young di evitare il contatto col pallone, ritraendo il braccio destro. Ma questa ipotesi è molto debole: la questione non è tanto il ritrarre il braccio ma la dinamica complessiva. Non richiamare Massa al monitor è stato un errore, il rigore per il Sassuolo si presta a poche eccezioni.

Inter-Sassuolo e l'ultimo rigore concesso

All’80esimo minuto infine il Sassuolo trova il pareggio su rigore, concesso da Massa per un fallo ancora di Young su Muldur: Rigore chiaro, bene in questa circostanza l’arbitro.

 


Tags: inter massa sassuolo

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE