Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 22 Maggio 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Icardi, la sorella insiste: Mauro svegliati, Wanda sbaglia

23/02/2019 10:20

Icardi, la sorella insiste: Mauro svegliati, Wanda sbaglia |  Sport e Vai

Non si placano le polemiche relative al tormentato rinnovo di contratto tra Mauro Icardi e l'Inter. Non si placano, soprattutto, voci e pettegolezzi sul ruolo 'negativo' che sull'ex capitano dell'Inter avrebbe la moglie e agente Wanda Nara. Ad alimentarle, nell'ennesima intervista sull'argomento stavolta concessa alla rivista Diva & Donna, è la sorella dell'attaccante, Ivana Icardi

L'intervista - “Ho deciso di espormi perché il comportamento di Wanda sta facendo del male a mio fratello", l'esordio tutt'altro che soft della sorella più piccola di 'Maurito'. "Mauro mi fa tenerezza, per me lui è una vittima di questa situazione: è un bravissimo ragazzo, non merita di essere giudicato per quello che non è. Vorrei dirgli queste cose in faccia, ma non riesco a parlargli, non mi risponde neanche più al telefono e ci soffro. L’ultima volta che ci siamo incontrati per più di cinque minuti è stato nell’ottobre 2017 quando sono andata a casa sua per conoscere la mia nipotina. Wanda non mi ha neanche guardato in faccia".

La cognata - Rapporto difficile, quello di Ivana con l'ingombrante cognata: "All’inizio fra me e Wanda andava tutto bene: anzi ho sempre voluto conoscerla meglio e ho rispettato la scelta di mio fratello, senza pregiudizi. Poi quando nel 2016 ho deciso di partecipare al GF in Argentina abbiamo iniziato a discutere: Mauro mi aveva detto 'fai quello che vuoi', ma a lei non è mai andata giù questa mia decisione. Comunque al di là delle incomprensioni, quella che a me interessa è il bene di mio fratello. Ho discusso tante volte con lui in passato, ma fra noi non abbiamo mai avuto problemi seri: ci siamo sempre voluti bene”.

Il futuro - Quindi sul futuro all'Inter:  “Vedo Mauro isolato dalla sua famiglia: sente solo la verità di sua moglie. Sembra cambiato tanto da quando sta con lei e da quando gli fa da manager: alla fine è un ragazzino, è giovane. Wanda ha 7 anni più di lui, ma per me sta sbagliando tutto: avrebbe dovuto rispettare di più una squadra come l’Inter; così non fa il bene di mio fratello. Io sono sincera, non una vipera. Mi sembra che mio fratello stia pagando colpe non sue: vorrei che aprisse gli occhi e si rendesse anche conto che la sua famiglia sta soffrendo. Io non voglio nessun aiuto economico da Mauro come dice qualcuno, semplicemente vorrei ritrovarlo e vorrei che si riavvicinasse a nostra madre che lavora in una lavanderia e non vive nel lusso”.


Tags: sorella mauro icardi wanda nara

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE