Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 16 Ottobre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Calciomercato Inter, Mazzarri: Spero finisca presto il mercato

19/01/2014 18:49

Calciomercato Inter, Mazzarri: Spero finisca presto il mercato |  Sport e Vai

Più danni, considerando le conseguenze che sta avendo su alcuni suoi giocatori, che vantaggi visto che l’Inter sta brillando per immobilismo. Il calciomercato non è mai stato un terreno amato da Mazzarri, specie quello di gennaio foriero di distrazioni più che di regali, ed è comprensibile che il tecnico nerazzurro, dopo il ko col Genoa, se ne esca così: "Spero finisca presto il mercato di gennaio, con la società ci parlo sempre e conoscono le mie idee. Thohir ha parlato chiaro, la cosa positiva per un tecnico è sapere che il tuo lavoro viene apprezzato. Se si lascia lavorare bene la squadra presto torneremo competitivi".  Intanto è arrivata un’altra sconfitta: “Serve essere più attenti sui particolari, prima o poi la ruota girerà. Abbiamo creato di tutto in zona gol, è un momento così e va fatto passare con tranquillità". Manca proprio in zona rete la squadra nerazzurra:  “E’ un momento che deve passare, anche Jonathan ha segnato un po’ ma è meno abituato al tiro, anche se Palacio è più predisposto. Le occasioni sono capitate più ai giocatori più adatti a fare gol, è un momento che deve passare continuando a giocare come oggi nei primi minuti. La costruzione deve basarsi sul gioco, sull’unità d’intenti, sul pensare di vincere sempre. Oggi è successo, non posso rimproverare nulla, dobbiamo stare attenti ai particolari perché lì puoi pagare. Devi anche essere più adrenalinico in un ambiente del genere, ma altro non dico alla squadra”.In generale devo insistere che l’Inter non meritava di perdere”. Gli chiedono di Botta, che in 5’ è riuscito a farsi  notare:  “E’ venuto da un infortunio lungo, però è andato bene. Comunque Milito e Palacio per adesso mi danno più garanzie, qualora dovesse mancare loro la forma non guarderò in faccia nessuno e se si proporrà bene”. I  numeri però condannano l’Inter di Mazzarri:  “Io devo lavorare sulla prestazione, devo far capire che ci vuole più cattiveria, più cinismo nell’ultima giocata. Bisogna fare la cosa più logica e avere attenzione senza sbilanciarsi troppo, specie in fase difensiva. Poi bisogna avere la forza e la pazienza di andare oltre, nell’anno di transizione serve andare oltre il risultato senza farsi travolgere dai risultati e dalla pressione, che può trasformarsi in negatività. E io cerco di farlo capire a tutti preservando i giocatori da questo bombardamento che può essere deleterio”.

Stefano Grandi

 


Tags: genoa mazzarri milito calciomercato inter palacio jonathan botta thohir

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE