Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 25 Giugno 2018
SEGUI SPORTEVAI SU

Gp Canada: Vettel domina, vince e torna in testa al Mondiale F1

10/06/2018 21:43

Gp Canada: Vettel domina, vince e torna in testa al Mondiale F1 |  Sport e Vai

La Ferrari torna a tagliare per prima il traguardo. In testa dal primo all’ultimo giro è Sebastian Vettel a riportare in alto la rossa di Maranello, terzo successo stagionale 50° in carriera! con una gara perfetta in un week end in crescendo già con la pole di ieri. Successo in scioltezza per il tedesco che ritrova anche la vetta del Mondiale piloti per un solo punto superando Lewis Hamilton che ha chiuso solo quinto un fine settimana opaco. Sul podio l’altra Mercedes di Bottas e la Red Bull di Verstappen. Quarto Daniel Ricciardo mentre anche Kimi Raikkonen è stato autore di una prestazione sottotono, sesto. A punti anche le Renault di Hulkenberg e Sainz, oltre alla Force India di Ocon ed alla soprendente Sauber di Leclerc

LA GARA: DOMINIO ROSSO FERRARI

Vettel parte bene e tiene la prima posizione, alle sue spalle scintille tra Bottas e Verstappen col finlandese che tiene giù il piede tenendo a bada l’olandese. Ricciardo brucia allo start Raikkonen alle spalle di Hamilton. Ma è nelle retrovie che arriva il botto, lo fa Hartley andando a sbattere a muro e poi trascinando con se il povero Stroll. Safety car in pista e posizioni congelate.

Alla ripartenza Vettel tiene tutto e tutti sotto controllo e prova la fuga rifilando a colpi di giri veloci 4 secondi a Bottas e gli altri. I primi a fermarsi, al giro 16, sono Verstappen ed Hamilton, forse un po' troppo presto. L’inglese al rientro in pista ha una indecisione, Ricciardo fiuta la chance e si ferma nello stesso giro rientrando proprio davanti alla Mercedes. Vettel, Bottas e Raikkonen vanno avanti a lungo con le loro ultrasoft oltre il 30° giro. Primo a pittare è Raikkonen dopo 33 tornate, il finlandese rientra alle spalle di Hamilton ma con gomme nuove si mette in caccia dell’inglese. Al giro 36 è Bottas a cambiare gomme restando secondo, per evitare problemi di undercut si ferma subito anche Vettel primo con ampio margine, oltre 5 secondi.

La gara prosegue senza scossoni e giunge al 50° giro con distacchi consolidati tra i primi 6, anche Raikkonen ha esaurito l’abbrivio delle gomme più fresche nei confronti di un Hamilton che anzi prova a infastidire Ricciardo. A 15 giri dalla fine piccolo campanello d’allarme per Vettel che perde un paio di secondi in pochi giri e si ritrova Bottas e -3” ma il filandese forse ingolosito finisce lungo nel doppiaggio di Sainz e perde quanto aveva guadagnato con gli interessi. Con Vettel oramai tranquillo è Ricciardo che deve nuovamente guardare gli specchietti dal ritorno minaccioso di Hamilton che però non riesce a superare l'australiano cosa che gli avrebbe garantito di mantenere la vetta in classifica. Idem l'assalto finale di Verstappen al secondo posto di Bottas. Davanti invece Vettel deve solo preoccuparsi di una bandiera a scacchi esposta con un giro d'anticipo ma il tedesco e il team restano concentrati, la vittoria arriva nella tornata successiva, quella giusta per trionfare.

Luca Fusco


Tags: ferrari vettel vittoria mondiale f1 gp canada Formula 1

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE