Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 25 Settembre 2017
SEGUI SPORTEVAI SU

Suicida ex giocatore dei Chicago Bears, soffriva di encefalopatia cronica

29/12/2016 19:41

Suicida ex giocatore dei Chicago Bears, soffriva di encefalopatia cronica |  Sport e Vai

Tragedia nel mondo del football americano. Rashaan Salaam, ex giocatore 42enne dei Chicago Bears, si è suicidato sparandosi un colpo di pistola alla testa in un parco di Boulder, nel Colorado. Il fatto era avvenuto ad inizio dicembre, ma le autorità locali non avevano mai precisato le ragioni della sua morte, limitandosi ad escludere piste criminali. Salaam, che nel 1994 aveva ottenuto il trofeo Heisman, riconoscimento destinato al miglior giocatore dei campionati universitari, era stato scelto al primo giro del Draft 1995 dai Bears ma, dopo una prima stagione convincente, aveva visto la sua stella finire rapidamente in declino a causa dei frequenti infortuni e del consumo di marijuana. Suo fatello Jabali Alaji aveva confessato al quotidiano Usa Today che Salaam presentava tutti i sintomi di encefalopatia traumatica cronica, un malanno cerebrale molto frequente tra gli ex giocatori di football. 


Tags: suicidio chicago ex giocatore

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE