Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 30 Settembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Tinkov attacca Contador: Non mi è mai piaciuto come persona, è triste

04/10/2016 16:00

Tinkov attacca Contador: Non mi è mai piaciuto come persona, è triste |  Sport e Vai

TINKOV CONTADOR -

“Contador è un personaggio triste, non mi piace. La gente pensa che io abba avuto cattivi rapporti con Sagan, ma in realtà ce l'ho peggiore con Contador”. Oleg Tinkov lascia il ciclismo ma tira sassi al campione spagnolo. Tracciando un bilancio della sua esperienza alla Tinkoff dice: “Rispetto il passato di Contador ma come persona non mi è mai piaciuta e non solo a me, a quasi tutti i compagni di squadra non sta simpatico. Ha finito per avere un brutto rapporto con quasi tutti nel team tranne che agli spagnoli del gruppo".

TINKOV CONTADOR VUELTA - Parlando a Cyclingnews Tinkoff , che in questi anni ha investito 50 milioni di euro, si dice convinto della scelta di lasciare: “La missione è compiuta, il mio nome e il mio marchio sono ormai conosciuti in Europa. Tornare? Non so, forse tra 2-3 anni ma ora sono stanco”. Nella decisione ha inciso anche la riduzione delle squadre WorldTour e la decisione di non estromettere alla Vuelta tutti i corridori finiti fuori tempo massimo: "Se alla Vuelta avessero applicato le regole la Tinkoff avrebbe avuto cinque corridori mentre Froome sarebbe stato solo. La corsa sarebbe stata diversa e forse avremmo vinto la classifica a squadre WorldTour invece di finire secondi dietro alla Movistar. Sono queste cose che mi fanno impazzire. Ho anche un sacco di bei ricordi di questo sport. La cosa che mi rimarrà più a lungo in mente è sicuramente il Tour del 2014 quando Contador fini a terra. Credo che poteva vincere quel Tour soprattutto dopo il ritiro di Froome. Era Contador a quel punto il grande favorito e non Nibali. Ovviamente poi tante emozioni me le ha date anche Sagan vincendo corse importanti come il Giro delle Fiandre". 

TINKOV CONTADOR SAGAN – Si era sempre parlato del suo pessimo rapporto con Sagan : "La gente crede che ho un cattivo rapporto con Sagan, ma l'ho criticato solo una volta ed ero in diritto di farlo. Ci sono stati alcuni problemi, ma li abbiamo risolti parlando insieme, solo io e lui, per un'ora in camera mia”. Solo veleno invece per Contador che ha firmato per la Trek: “Sarà un disastro alla Trek. Contador secondo me deve smettere di correre visto che non è più così forte. Lui è un grande campione e dovrebbe fermarsi al suo apice. Non penso ora possa più vincere un Grande Giro. Penso sia un'anatra zoppa, ha l'aria stupida “. Il Pistolero non sarà il benvenuto alla festa d'addio organizzata da Tinkov a Milano: “Gli ho detto: sei malto, resta a casa, non puoi portare il tuo virus alla festa e contagiare tutti prima del Mondiale. La festa sarà più bella senza di lui, è un personaggio triste. Non beve champagne, sta sempre attento a quello che mangia, è sempre troppo duro con se stesso. Sagan è più rilassato. Le persone troppo serie sono fastidiose e la loro vita è noiosa”.

Stefano Grandi

 


Tags: contador sagan tinkov

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE