Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 26 Novembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Cornet, l’uomo di coppa del Lione

11/12/2018 12:00

Cornet, l’uomo di coppa del Lione |  Sport e Vai

A Maxwel Cornet sono bastate due partite per diventare l’incubo di Pep Guardiola. Nei 180 minuti giocati contro il Manchester City questo 22enne attaccante franco-ivoriano del Lione ha segnato tre gol, permettendo alla squadra di francese di sognare la qualificazione agli ottavi di finale della Champions League. Un obiettivo da mettere in cassaforte domani, nella sfida decisiva contro lo Shakhtar Donetsk, che insegue l’Olimpique con due punti di ritardo nel gruppo F: a Cornet e compagni serve ancora un pareggio per poter entrare nella top 16 d’Europa. 

MEDIA GOL DA URLO. I tifosi del Lione si aspettano altre meraviglie da Cornet, giocatore ancora discontinuo, ma che in Champions League ha fatto meraviglie mostrando una media-gol da assoluto top player: una rete ogni 63 minuti, dato da fantascienza dovuto soprattutto all’impiego ridotto dell’attaccante, bravo però a farsi trovare pronto quando coach Bruno Genesio ha deciso di puntare su di lui, soprattutto in Europa. Cornet, infatti, è stato impiegato solo a sprazzi in Ligue 1: una sola presenza da titolare, 11 quelle complessive, con un gol segnato nel 4-2 sul campo del Guincamp. In Champions, invece, l’ivoriano s’è trasformato. Ha impiegato 26 minuti a segnare in casa del Manchester City, indirizzando la partita in favore del Lione, che si impose poi per  2-1 sui campioni d’Inghilterra. Successivamente, Cornet ha giocato solo 9 minuti nel 2-2 contro lo Shakhtar, per poi non venire neanche convocato per le due sfide contro l’Hoffenheim, terminate entrambe in parità (2-2 e 3-3). Fulminante il rientro contro il City allo Stade des Lumières, con gli altri due gol ai Citizens, che non sono bastati però per ottenere la vittoria. 

SINISTRO MAGICO. Il tratto in comune delle magie di Cornet è il sinistro, il piede con il quale rientra dalla corsia destra e prova spesso la traiettoria a giro o in diagonale. Le sue capacità balistiche e l’abilità tecnica gli erano valse il salto dal Metz al Lione, che nel gennaio del 2015 aveva pagato 400mila euro per averlo, e nella scorsa estate avevano attirato la Roma e il Fulham: gli inglesi avanzarono anche un’offerta da 18 milioni di sterline (quasi 20 milioni di euro), che fu rispedita dal Lione al mittente. Una scelta che col senno di poi s’è rivelata esatta: se il sinistro di Cornet dovesse continuare a fare magie in Champions League, il valore del giocatore continuerebbe di certo a salire. E chissà che a bussare alla porta del club francese non torni proprio Guardiola: dopo il 2-2 di Lione, i fan dei Citizens hanno invocato il suo acquisto in maniera massiccia sui profili social del club britannico.   

 


Tags: gol manchester city lione pep guardiola media-gol a partita cornet

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE