Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 29 Novembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Champions League: ecco le squadre favorite per il titolo

25/06/2020 14:10

Champions League: ecco le squadre favorite per il titolo |  Sport e Vai

Se ne sono dette tante sulle possibili soluzioni per concludere la Champions League. Ciò che è certo è che ad agosto anche le competizioni internazionali riprenderanno il via e finalmente conosceremo il nome della nuova squadra campione d’Europa. Il nuovo calendario della Champions League è già pronto, ma il nome del Liverpool prossimo alla vittoria della Premier League non compare. Nel momento migliore della loro stagione i campioni in carica sono stati eliminati dall’Atletico Madrid agli ottavi di finale, appena prima dello stop ai campionati. Sorte migliore, invece, è toccata al Manchester City, che ha battuto il Real Madrid nella gara di andata degli ottavi e che oltre ad essere ancora in gioco può sperare di andare avanti. Con il campionato ormai quasi certamente sfumato, la Champions potrebbe essere vista come l’ultima spiaggia per consegnare un futuro immediato a Pep Guardiola, corteggiato dai più grandi club del mondo.

Tra le squadre ancora in corsa c’è anche la grande ex del tecnico spagnolo: il Barcellona è molto concentrato sulla Liga, dove si sta giocando il titolo con il Real Madrid, ma negli ultimi tempi aveva reso al di sotto delle aspettative. Gli infortuni di Suarez e Dembelé hanno costretto i blaugrana a chiedere alla Federcalcio spagnola l'autorizzazione ad acquistare in tutta fretta un sostituto per il resto della stagione e così è arrivato Braithwaite. Dopo lo scontro pubblico tra Messi e Abidal, sembrava di vedere un altro Barça. A distanza di mesi, la curiosità sta anche nel capire come si comporteranno i catalani in campo. Al San Paolo, nel match d’andata degli ottavi contro il Napoli, il risultato è stato di 1-1 e gli ospiti hanno perso Vidal per espulsione. Il rischio di essere eliminati anzitempo, quindi, non è poi da escludere.

Molto meglio i tedeschi del Lipsia, che sono arrivati ai quarti eliminando il Tottenham finalista della scorsa edizione. La rosa è ben attrezzata, con almeno 20 giocatori in grado di tenere i ritmi imposti dai tanti impegni ravvicinati. Timo Werner non è riuscito a garantire per il momento lo stesso rendimento mostrato in Bundesliga, ma le possibilità di fare strada in Europa non mancano. Di recente il Lipsia era riuscito a fermare in campionato addirittura il Bayern Monaco, che in Europa ha vinto per 0-3 in casa del Chelsea.

Tra le squadre italiane, la favorita è chiaramente la Juventus: si cerca la rimonta sul Lione dopo la sconfitta per 1-0 all’andata degli ottavi. Cristiano Ronaldo deve sfoggiare la forma migliore. Anche l’Atalanta, dopo un inizio complicato nel girone, si sta facendo valere, ma bisogna riconoscere che agli ottavi di finale ha incontrato un Valencia che non era al massimo. Il Paris Saint-Germain, che ha eliminato il Borussia Dortmund, può dire la sua. La formazione francese cerca da anni di imporsi in Champions League, ma è l’unica che non giocherà nei mesi di giugno e luglio, dato che la Ligue 1 è stata archiviata anzitempo; la condizione fisica rappresenterà dunque un’incognita.

La Champions League metterà di fronte realtà calcistiche molto diverse e, soprattutto, atleti che avranno conosciuto preparazioni totalmente differenti. Anche le quote vincente Champions ne dovranno tenere conto, ma sulla carta Manchester City e Bayern Monaco sembrano sempre le formazioni con più chance di prevalere in ambito internazionale. Ormai manca davvero poco. La musichetta sta per ripartire…


Tags: juventus real madrid atalanta

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE