Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 2 Dicembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Atalanta: si scalda il mercato per la prima Champions della storia

04/07/2019 16:17

Atalanta: si scalda il mercato per la prima Champions della storia |  Sport e Vai

Il grande sogno è diventato realtà e l’Europa, quella più prestigiosa, l’anno prossimo verrà affrontata dalla squadra bergamasca. Un’emozione pazzesca per tutti i tifosi, ma è in estate che vanno costruite le basi per poter rendere questa squadra ancora più forte e in grado effettivamente di fare bella figura anche in campo europeo.

Ecco spiegato il motivo per cui l’Atalanta dovrà necessariamente cambiare modo di fare mercato rispetto agli ultimi anni: stop alle cessioni eccellenti in grado di generare importanti plusvalenze e porte aperte a tutti quei giocatori che potrebbero alzare il livello di esperienza del gruppo bergamasco, soprattutto in una competizione complicata come la Champions League. La dirigenza orobica, così, sta lavorando duramente per riuscire a consegnare i primi acquisti a Gasperini già in vista del ritiro. A centrocampo quella che nelle ultime ore era solamente un’ipotesi ora sta pian piano prendendo sempre più corpo. Stiamo facendo riferimento a Riccardo Montolivo, che dirà addio al Milan a parametro zero. Un grande ritorno, visto che Montolivo ha iniziato la sua carriera proprio a Bergamo, ma il vero e proprio colpo da novanta potrebbe arrivare in attacco.

Atalanta, si punta a Montolivo e Llorente?

Sì, perché l’Atalanta sta pensando ad un acquisto in grado di portare esperienza e pericolosità in area avversaria, ma anche tanti centimetri utili a sfruttare tutti i cross che puntualmente piovono dalle fasce. E si tratterebbe di un gradito ritorno in Italia, ovvero quello di Fernando Llorente, che arriverebbe dal Tottenham dopo aver sfiorato la vittoria della Champions League, persa solamente nell’atto conclusivo per mano del Liverpool, che si è imposto 2-0.

I bergamaschi hanno festeggiato la prima storica qualificazione alla Champions League nell’ultima stagione, dopo aver battuto il Sassuolo con due gol nella ripresa come previsto, ma non vogliono di certo abbandonare la filosofia di puntare su giovani talenti che tanto è cara a Gasperini.

Dopo aver messo a segno un altro colpo importante come Muriel, che aveva giocato gli ultimi mesi della stagione con la maglia della Fiorentina, l’Atalanta è davvero vicinissima a rendere ufficiale un altro ottimo acquisto, che andrà a rinforzare il reparto offensivo della banda di Gasperini, perlomeno per quanto riguarda velocità e imprevedibilità. Stiamo parlando di Joao Pedro, un trequartista che sta facendo bene con la maglia del Cagliari nel corso degli ultimi anni. La trattativa è in fase ormai di definizione e dovrebbe portare Joao Pedro a Bergamo, con l’esterno difensivo Federico Mattiello che dovrebbe fare il percorso inverso e verrà spedito in Sardegna insieme a 8 milioni di euro. Ormai manca davvero pochissimo per concludere la trattativa. Sarebbe un’ulteriore conferma di come la squadra atalantina stia facendo le cose in grande per puntare ad un’ottima stagione anche in Italia e dare fastidio alla Juventus: su Joao Pedro c’era forte l’interesse anche della Lazio, con Lotito che avrebbe voluto regalarlo a Simone Inzaghi, ma la dirigenza orobica sembra aver bruciato la squadra capitolina sul tempo.

Fino a quando non ci sarà nero su bianco, però, è sempre meglio essere cauti, perché nel calciomercato, si sa, può sempre succedere di tutto. Dopo cinque anni in Sardegna, Joao Pedro cambierebbe aria: lui è convinto di salutare il Cagliari, mentre la squadra di Maran vuole cercare di monetizzare al massimo dalla sua cessione. Ecco spiegata la ragione per cui il Cagliari sta valutando con attenzione l’offerta che è stata fatta dall’Atalanta, ma non ha ancora detto il definitivo sì. E si prenderà chiaramente tutto il tempo necessario per poter attendere l’inserimento di qualche altra squadra. Un gioco al rialzo che, però, non potrà essere tirato per le lunghe. Per quanto riguarda Mattiello, invece, il discorso potrebbe complicarsi, visto l’interessamento di altre società.

Il nome nuovo

Uno degli ultimi nomi che stanno emergendo, secondo radiomercato, è quello di Robert Skov, possente attaccante del Copenaghen. Non solo, visto che in Danimarca potrebbero pescare anche un altro talento: la dirigenza atalantina ha puntato i fari anche su Andreas Skov Olsen, che attualmente milita nel Nordsjaelland. Tra gli stranieri che potrebbero interessare alla causa bergamasca ci sono anche Pierre Lees-Melou, del Nizza, e pure Joakim Maehle, che gioca nel Genk, in Belgio. Infine, dall’Inter è stato definito il trasferimento di Riccardo Burgio, giovane centrocampista.


Tags: atalanta Riccardo Montolivo joao pedro fernando llorente muriel MAttiello

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE