Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 18 Luglio 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Udinese, Di Natale potrebbe ripensarci: Altafini non è lontano

12/05/2015 15:03

Udinese, Di Natale potrebbe ripensarci: Altafini non è lontano |  Sport e Vai
Ospite di Udinese Channel Totò Di Natale è tornato a parlare della concreta ipotesi di lasciare il calcio a fine stagione e del suo record di gol, 206 in serie A, più di Baggio: “Baggio per me è stato un campione, è stato incredibile superarlo. Mia mamma era innamorata di lui. E' un campione, ho grande stima di lui. Sono nato per fare gol, mi alleno ogni giorno due ore. Cerco di migliorare sempre, provo i tiri in allenamento. Si può sempre migliorare. Il gol più importante che ho fatto l’ho segnato a Casillas con la Nazionale. Lo stadio pieno, 80mila persone. Avevo detto a Cassano che se il mister mi faceva entrare, segnavo. Se anche in azzurro avessi giocato più avanti, forse avrei fatto qualcosa di più". Tra i tecnici che ha avuto a Udine, Di Natale stila una classifica: "Spalletti è il numero uno, Marino mi ha dato di più, quello che mi ha fatto crescere come uomo è Guidolin. Il no alla Juve? Io quel giorno ho comprato il Donatello. Io della Juve non sapevo proprio nulla. Dissi a Pozzo che se dovevo andare via, andavo a Firenze per avvicinare la famiglia a casa. Non avrei cambiato l'Udinese per la Juve. Qui ho vinto tutto, ho fatto tutti i record. Quando smetto posso dire che ho fatto la scelta più bella al mondo”. Poi sul futuro: "Ho tre partite in cui divertirmi, poi riposo. Voglio riflettere, capire cosa vogliono anche loro, non voglio essere un peso. Voglio capire un po'. Con Pozzo ho un rapporto speciale: quando le cose vanno male sento più lui che mia moglie. Ho tante attività a cui dedicarmi, ho la scuola calcio. Sono nato con i bambini e voglio morire con i bambini. Voglio finire bene. Il record di Meazza e Altafini? Non sono lontani, ci posso provare. O da giocatore o da allenatore giocatore. Vediamo. Io vado piano".

Tags: udinese guidolin di natale baggio Altafini

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE