Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 6 Luglio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Roma, Ibarbo: Pronto per una big, so che devo segnare di più

04/02/2015 14:54

Roma, Ibarbo: Pronto per una big, so che devo segnare di più |  Sport e Vai

Capitato nel momento peggiore della storia recente della Roma, in caduta libera in campionato con 4 pari di fila ed eliminata in coppa Italia dopo il ko interno con la Fiorentina, Ibarbo si sarebbe augurato un benvenuto diverso. L’ex Cagliari si è presentato oggi dicendosi felice per la sua nuova avventura ed ha voluto precisare anche la sua situazione fisica dopo le critiche pervenute da parte dei tifosi sardi. Assente da tempo col Cagliari, l’attaccante è parso subito guarito a Roma ed ieri ha giocato anche uno spezzone: Io quando mi fermo nel Cagliari vado in Spagna, al Barcellona. Il dottore mi ha dato un mese per iniziare a lavorare con la squadra. Poi sono tornato disponibile. Quand'ero a Cagliari dovevo tornare proprio con la Roma. Ma ora a loro non penso. In allenamento ho riportato una piccola contrattura al polpaccio ma posso camminare normalmente. Domani torno a Barcellona per le visite. In ogni caso, piccolo infortunio a parte, mi sento bene". Si aspetta di giocare largo a destra Ibarbo (“Mi hanno portato qui come esterno ma se devo fare la prima punta devo parlarne con il mister") e si dice pronto alla sfida in una grande: “Ho fatto tanto per arrivare a una squadra come la Roma. 4 anni al Cagliari pensavo sempre di poter andare a una big, ma se non sei preparato devi iniziare ad esserlo. Ora mi sento pronto. Voglio vincere tutto. Ora stiamo andando un po' giù, abbiamo giocatori in Nazionale, altri infortunati. Dobbiamo riuscire ad andare avanti". Ibarbo sa quale è il punto debole che deve migliorare: “Sempre bisogna migliorare, specie ora che sono in una grande squadra. Dovrei segnare di più, io aiuto molto i miei compagni. Lavoro per la mia squadra, così da prendere i 3 punti. I miei ex compagni a Cagliari Astori e Nainggolan mi hanno dato una mano importante. Mi hanno detto che c'è pressione per tutto, pressione bella per i tifosi, per il campionato internazionale. Per me è un'emozione averli ritrovati qui. Sto entrando nel gruppo piano piano, ma loro mi danno una grande mano".

 


Tags: Roma cagliari Astori nainggolan ibarbo

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE