Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 10 Aprile 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Napoli, De Laurentiis: Inler resta, Behrami e Dzemaili forse no

15/07/2014 13:42

Napoli, De Laurentiis: Inler resta, Behrami e Dzemaili forse no |  Sport e Vai
Si assottiglierà sul calciomercato la colonia svizzera del Napoli. Dei tre, tutti presenti ai Mondiali in Brasile, che facevano parte della rosa dello scorso anno, ne rimarrà uno solo. Gokhan Inler. Gli altri due al 99% andranno via, come da mesi si ipotizza e come oggi ha confermato lo stesso presidente De Laurentiis in occasione della presentazione del nuovo sponsor Pasta Garofalo: “Il centrocampo è composto da Inler e Jorginho che rimangono. Behrami e Dzemaili potrebbero essere ceduti. Avendo dei ruoli diversi, verranno sostituiti con giocatori di caratteristiche diverse. Noi dobbiamo considerare 20 giocatori in uscita. La prima cosa importante da fare è quella di creare le condizione dell'uscita. Se però queste condizioni non si creano non si può andare in sovrannumero. Non si possono avere giocatori scontenti in casa, noi dobbiamo far sì che tutte le richieste che ci sono vengano valutate. La richiesta ha sempre una coda di verità o falsità”. Con Dzemaili e Behrami in partenza ne verranno dunque acquistati due a centrocampo ma l’impressione è che il tedesco Kramer, di cui pure si è parlato a lungo, non piaccia troppo al patron azzurro: “Non so che lingua parla. In campo bisogna parlare con gli altri tuoi colleghi. Non tolgo nulla alla sua professionalità, ma è una decisione responsabile che spetta all'allenatore. L'età c'è, il prezzo c'è, poi bisogna valutare tante altre cose". Il problema della lingua è stato alla base anche del flop in azzurro di Vargas: "Con Vargas sia venuto a mancare un piano di rapporti, così come sul piano linguistico. Quando ti metto a studiare e tu non sei portato con le lingue....ti devo mettere a giocare coi piedi. Ma se io non gli divento amico non riesco ad ottenere da lui quella fiducia che gli consente di farlo sentire tranquillo e realizzato. Al di là di tutto credo che noi potremmo utilizzarlo, ma sarà una scelta che deve fare Benitez. Si può essere bravissimi atleti, ma bisogna vedere se rientra in quella reattività per gli schemi dei giochi". Nessuna novità neanche su Michu, dato sempre a un passo: “Non ci sono degli accordi raggiunti e fino a che non vedo i giocatori passare questa soglia, dopo aver firmato il contratto, non posso dire che quel giocatore è del Napoli”. Infine una rassicurazione: “Ci saranno i preliminari di Champions e non ci arriveremo impreparati. Da qui a qualche giorno troverete quelle ciliegine sulla torta che avevamo promesso, poi vedremo se si tratterà di pomodorini di alta classe. Quando comprammo Mertens e Callejon tutti ci guardavano con sospetto. Abbiamo migliorato il nostro livello di gioco e lo faremo ancora. Ciò che è importantissimo è che ci sia ancora Rafa Benitez per completare questo passaggio di maturità". Stefano Grandi  

Tags: de laurentiis inler calciomercato napoli vargas behrami dzemaili michu

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE