Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 8 Aprile 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Napoli, Benitez: Non siamo riusciti a prendere un big ma mercato ok

30/08/2014 15:51

Napoli, Benitez: Non siamo riusciti a prendere un big ma mercato ok |  Sport e Vai
Rimpianti, fiducia e qualche piccola bugia. Volge al termine il calciomercato del Napoli e alla vigilia dell’esordio in campionato Rafa Benitez è chiamato a spiegare le mosse in campagna acquisti e il clamoroso ko in Champions col Bilbao. Prova a tenere nervi saldi e serenità il tecnico spagnolo che invita tutti a remare dalla stessa parte e chiede unità ma che qua e là lancia qualche frecciatina alla società, pur riconoscendo che non era facile migliorare questa rosa. Se da un lato c’è la difesa delle operazioni fatte, da Koulibaly (“che nessuno conosceva e che abbiamo bloccato a febbraio”) a Michu (“uno che ha fatto 19 gol in Premier”) fino a De Guzman e all’ultimo arrivato David Lopez che sosterrà le visite mediche dopo l’accordo raggiunto con l’Espanyol (“è un giocatore di ruolo, non dobbiamo aspettarci che sia come Gonalons, o che sia il migliore in campo. Aiuterà la squadra ad essere più forte. Se lui ha l'atteggiamento giusto potrà migliorare ma se non siamo tutti insieme sarà più dura”) Benitez ammette anche che il fiore all’occhiello non è arrivato: “ L'idea era di prendere un numero uno a centrocampo che non è arrivato al posto di chi è andato via. L'idea era di portare un numero uno al centrocampo ma alla fine non è arrivato,. Abbiamo provato a fare le cose che tutti sappiamo, qualcuno s'è fatta qualcun'altra no”. Poi i messaggi in codice alla squadra (“se la squadra lavora come sa, non ho paura di niente. Ma dobbiamo lavorare da subito”) e al presidente: “Vediamo se il progetto può andare avanti. Sui nomi che si sono fatti per il mercato si possono dire tante cose, ma una società deve avere la possibilità di spendere determinate cifre. A Bilbao De Laurentiis ha visto cosa vuol dire avere uno stadio di proprietà, cosa che il Napoli non ha. Tutti devono capire come stanno le cose ed essere uniti nell'andare avanti, senza stare a sentire le voci che vengono messe in circolazione. Adesso non voglio sentire critiche, le accetterei solo a partire da aprile". Spiegare il ko in Champions è però doveroso ma Rafa Benitez non ci sta a sentire di squadra spompata fisicamente: “Era tutto controllato, Higuain ha giocato la prima gara doo 14 giorni d'allenamento, l'Athletic aveva 15 giorni in più. Callejon è il giocatore che ha corso di più ad alta intensità, quasi al livello di Muniain. Gargano ha corso come Rico, Jorginho come Iturraspe, Mertens come Susaeta. Fisicamente siamo lì, ma loro hanno mostrato più aggressività e non ci hanno permesso di gestire il pallone. Ma 1-0 al 60' e loro erano in difficoltà.. ora pensiamo a recuperare la fiducia. La squadra è dispiaciuta, addolorata, era una possibilità quella di andare in Champions ed abbiamo fatto errori su quei 2 angoli... non siamo stati ai nostri livelli, ma la squadra poteva passare nonostante un avversario forte e che stava due settimane avanti fisicamente. La lezione di Bilbao ci farà migliorare, la prima cosa è che spalla a spalla tutti insieme possiamo andare avanti. L'Athletic ha fatto una buona partita, ma quando perdevano 1-0 sono rimasti tutti insieme ed hanno vinto, tutta la città era unita. I nostri tifosi sono intelligenti e ci sosterranno... tutti insieme per una stagione lunga in cui vogliamo fare bene. Il calcio cambia ogni settimana, affrontiamo la prima partita del campionato e sappiamo che se facciamo le cose come l'anno scorso possiamo vincere contro chiunque. Sarà sicuramente dura, ma il nostro compito è prepararci a tutti i livelli per far bene". Stefano Grandi  

Tags: de laurentiis benitez calciomercato napoli Lopez michu koulibaly

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE