Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 8 Aprile 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Napoli: Benitez: Lasciate tranquillo Rafael, nostro scouting eccellente

29/11/2014 13:25

Napoli: Benitez: Lasciate tranquillo Rafael, nostro scouting eccellente |  Sport e Vai

Una difesa sviscerata dello scouting del Napoli e del lavoro del ds Bigon, un elogio del portiere Rafael, difeso dalle critiche, e la speranza di vedere progressi anche domani a Genova contro la Sampdoria. Intervistato dalla radio ufficiale, Radio Kiss Kiss, Rafa Benitez parla di tutto a due giorni dalla gara di Marassi e parte dalla qualificazione in Europa League, raggiunta con un turno di anticipo: “Raggiungere l’obiettivo era importantissimo, speriamo ora di battere anche lo Slovan per vincere il girone. Il primo posto è l’obiettivo”. Benitez però guarda anche all’altra coppa, quella più importante, con malcelato rimpianto: “Certo guardando la Champions attuale c’è chi si può qualificare con sei punti e noi l’anno scorso uscimmo con 12 punti”. In campo giovedì Benitez è parso arrabbiarsi con la squadra: “Io mi arrabbio quando facciamo un lavoro durante la settimana e poi in campo quando abbiamo la gara in pugno dopo 30’ lasciano perdere tutto. Loro stessi sono autocritici, sanno che dobbiamo migliorare ma il gruppo è spettacolare. Fa solo rabbia che non sempre facciamo in tutte le partite quello che proviamo in allenamento”. In Europa League c’è stata la rivincita di Rafael, dopo un momento difficile: “E’ un buon portiere, ancora giovane, ha solo 24 anni. Il migliore in Italia è Buffon che però ne ha 34. Rafael deve solo prendere più fiducia e sarà sempre più affidabile. La piazza deve dargli tranquillità, ha tutto per diventare un portiere importante”. A Genova si potrebbe rivedere dal 1’ Mertens dopo l’infortunio con la nazionale: “Sarà a disposizione, poi vedremo se schierarlo dall’inizio o meno ma sembra a posto”. Chi non ci sarà a lungo è Michu, che starà fuori almeno due mesi per un’operazione alla caviglia: “Sono dispiaciuto per lui, quando è arrivato stava bene ma dopo un problema avuto in allenamento è stato costretto ad operarsi. Non è possibile però ridarlo allo Swansea come ho letto, ha passato le visite mediche quindi non tornerà a gennaio in Inghilterra”. Domani c’è la Samp: “Giocano un buon calcio, hanno qualità e fiducia e subiscono pochi gol”. Capitolo mercato, si parla anche di Gabbiadini come oggetto dei desideri del club azzurro: “Non parlo di giocatori di altre squadre. Mi dispiace leggere commenti falsi però e dico che lo scouting del Napoli è di massimo livello. Bigon e il suo staff lavorano molto bene, nelle condizioni che abbiamo noi. Contattare i giocatori è facile ma farli firmare con i parametri che abbiamo non è facile. Sappiamo chi vorremmo prendere, poi se non si può pazienza ma leggere che lo scouting è insufficiente è una stupidaggine. Significa non capire niente di come lavora una società. Prendere o meno un giocatore non dipende dallo scouting”.

Stefano Grandi     


Tags: sampdoria napoli benitez bigon rafael mertens gabbiadini michu

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE