Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 18 Novembre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Inter, Ausilio: Seguiamo Lavezzi e Banega, abbiamo piano A e B

02/02/2016 15:46

Inter, Ausilio: Seguiamo Lavezzi e Banega, abbiamo piano A e B |  Sport e Vai

Le mosse del mercato invernale ma anche di quello che verrà, il momento dell’Inter e il caso-Mancini. Il ds nerazzurro Ausilio parla di tutto alla vigilia del turno infrasettimanale. Cominciando a smentire che l’Inter sia mai stata interessata a Pirlo: “Pirlo non è stato mai vicino all'Inter.  Per Soriano ci abbiamo pensato prima di virare su Eder. Abbiamo buoni rapporti, ma non è prenotato ne opzionato. Ci abbiamo lavorato tanto e potremmo avere un vantaggio ma non escludo nulla. Si Banega lo stiamo seguendo sappiamo che è in scadenza lo seguiamo ma nulla di più. Seguiamo anche Lavezzi. Non mi risulta che abbia preso una decisione per il suo futuro. Sul mercato estivo c'è un piano A e piano B. Ovvio che la presenza in Champions cambia il mercato, le cose in più si fanno a stagione conclusa. Siamo bravi anche a fare le cose all'ultimo, figuratevi se abbiamo a disposizione giugno, luglio. Se non vai in Champions qualcosa bisogna fare. Ci siamo autofinanziati, siamo contenti di quanto fatto poi penseremo al futuro”. Piena fiducia confermata in Mancini: “Siamo tutti molto contenti sia del lavoro del mister che della squadra. Abbiamo solo voglia di far parlare il campo. Mancini nervoso? Io non lo trovo nervoso, lo vedo spessissimo e lo trovo particolarmente sereno. E' estremamente più tranquillo e mite del passato. alcune cose lo fanno arrabbiare, ma sono singoli episodi. Se uno viene allontanato dopo presunto rigore per aver detto andate a casa è normale si innervosisca. Grande partita del Milan dicono tutti: nel primo tempo probabilmente noi abbiamo fatto meglio, così come fino al rigore. Una volta dato rigore e non c'è sacrosanto cartellino rosso, ti ritrovi 2-0 è anche normale diventare nervoso. Se il Milan rimane in 10 e l'Inter fa il suo rigore le cose cambiano”. 


 


Tags: mancini lavezzi banega Ausilio

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE