Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 10 Agosto 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Dopo Pioli confermati Ranieri e Iachini, il borsino delle panchine

30/07/2020 13:51

Dopo Pioli confermati Ranieri e Iachini, il borsino delle panchine |  Sport e Vai

Saranno poche le squadre che cambieranno allenatore in serie A in vista della prossima stagione. Anche le panchine più traballanti alla fine sono rimaste solide, come nel caso del milanista Pioli ma anche di Iachini, confermato proprio oggi dalla Fiorentina. Sempre di oggi è arrivata l'ufficialità della conferma anche di Ranieri alla Samp, per bocca di Ferrero. Chi dovrebbe cambiare sicuramente è il Cagliari: via Zenga arriverà uno tra Fabio Liverani, Roberto D'Aversa e Federico Di Francesco mentre il Torino non confermerà Longo e punta su Giampaolo. Poi c'è il caso Juve con Sarri teoricamente sicuro di rimanere ma che potrebbe saltare in caso di flop in Champions (l'alternativa potrebbe essere Simone Inzaghi). Questo il borsino delle panchine della prossima serie A:

Atalanta - Gian Piero Gasperini 100%

Benevento: Pippo Inzaghi (confermato)

Bologna: Mihajlovic (confermato)

Crotone: Stroppa (confermato)

Fiorentina: Iachini (confermato)

Genoa: Davide Nicola 40%
Inter - Antonio Conte (confermato)
Juventus - Maurizio Sarri 90%
Lazio - Simone Inzaghi 90%
Lecce - Fabio Liverani 30%
Milan - Stefano Pioli (confermato)
Napoli - Gennaro Gattuso (confermato)
Parma - Roberto D'Aversa 50%
Roma - Paulo Fonseca 80%

Sampdoria: Ranieri (confermato)

Sassuolo: De Zerbi (confermato)

Torino: Longo 10% (Giampaolo?)

Udinese: Gotti 80%

Verona: Juric (confermato)


 

 


Tags: allenatore serie a pioli

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE