Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 5 Giugno 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Dalla cessione al nuovo contratto: sorpresa El Kaddouri per il Napoli

19/08/2015 15:41

Dalla cessione al nuovo contratto: sorpresa El Kaddouri per il Napoli |  Sport e Vai
È entrato nella trattativa (mai conclusa) per Vrsaljko con il Sassuolo, è stato accostato a Sampdoria e Bologna, ma, alla fine, Omar El Kaddouri resterà al Napoli. Non solo: è notizia di oggi il prolungamento di contratto del trequartista belga-marocchino, che ha esteso il suo legame con il Napoli fino al 2019. Il club di De Laurentiis, dunque, dà fiducia a El Kaddouri, giocatore acquistato quando alla guida tecnica degli azzurri c’era Walter Mazzarri, protagonista di un paio di stagioni tra alti e bassi al Torino e, adesso, rivitalizzato in ritiro da Maurizio Sarri. È stato proprio il tecnico toscano a far cambiare idea al d.s. Giuntoli: “Meglio tenerlo, questo qui”, avrebbe spiegato l’allenatore al dirigente ex Carpi che si è subito adeguato alle sue direttive, risparmiando anche una buona dose di lavoro. Il Napoli, infatti, fino a qualche settimana fa era alla ricerca di un trequartista da alternare a Lorenzo Insigne nel nuovo 4-3-1-2 di Sarri, ma dopo le difficoltà per arrivare a Saponara, ha deciso di cambiare strategia. Meglio puntare su El Kaddouri che, nel frattempo, aveva fatto vedere ottime cose in ritiro. A convincere del tutto Sarri, l’amichevole contro il Latina, nella quale El Kaddouri ha realizzato una doppietta nel giro di pochi minuti. Più che i gol, a colpire il tecnico è stata la voglia con cui l’ex prodotto del vivaio del Brescia si è calato immediatamente nella partita, l’applicazione nel seguire le sue indicazioni e la qualità delle sue giocate. Tatticamente, poi, El Kaddouri potrebbe rivelarsi prezioso per Sarri: dato che Insigne non ha mai giocato nella posizione in cui Sarri lo sta provando, il belga-marocchino è l’unico trequartista puro attualmente presente nell’organico azzurro. Ha dribbling, verticalizzazione e buon fiuto per la rete e se imparerà a liberarsi prima del pallone - cincischiare con la palla tra i piedi è sempre stato il suo difetto maggiore -, allora potrebbe diventare un giocatore davvero prezioso per il Napoli. Toccherà principalmente a Sarri, però, trasformare questa promessa finora non mantenuta in un giocatore in grado di fare la differenza.

Tags: contratto el kaddouri sarri Giuntoli

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE